Vacanze in bicicletta e trekking dal 1985

*Ricerca i tour scegliendo una o più tipologie

LA COSTA DEL GRANITO ROSA

Francia  Con guida
Codice di riferimento G059
Difficoltà
Considerata una delle più belle coste della Francia, la “Costa del Granito Rosa” offre un paesaggio insolito e meraviglioso. Durante il tour potrete scoprire selvagge coste a strapiombo e tranquille spiagge, piccoli porti di pescatori e rinomate stazioni balneari.
A partire da
 715€ Richiedi preventivo
Durata: 6 giorni / 5 notti (5 giorni di trek)
Partenze:

2017: 02/04 -  23/04 – 28/05 -  18/06 – 09/07 - 23/07 –  06/08 – 20/08 – 17/09


Caratteristiche tecniche

Terreno: Sentieri semplici e con poco dislivello. Tappe che vanno da 12 a 17 km al giorno che significa da 3h00 a 6h00 di cammino al giorno pressoché senza  difficoltà, con un dislivello in salita che varia da 100m. a 200 m. al giorno. E’ sufficiente avere una discreta preparazione fisica e una minima esperienza di trekking.

Guida: accompagnatore locale parlante francese  

Partecipanti: massimo 14

Trasporto dei bagagli: si

Consigliato a bambini: no

 

Come arrivare

Aereo: l’aeroporto più comodo per arrivare in Bretagna è Parigi (CDG o Orly o Beauvais). Ci sono voli da molte città italiane con : EasyjetVuelingRyanairAlitalia  e Air France . Da Parigi si prosegue per Lannion in treno.
Auto: itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it. Possibilità di parcheggiare nella via dell’hotel o in parcheggio non custodito e gratuito dietro la stazione.
Treno: Stazione di Lannion. Orari e collegamenti su  Trenitalia e Sncf. Sul sito www.breizhgo.com potete verificare  le possibilità di spostamenti con mezzi pubblici  in tutta la Bretagna.

Descrizione

 

Trekking con guida  locale parlante francese

 

Considerata una delle più belle coste della Francia, la “Costa del Granito Rosa” offre un paesaggio insolito e meraviglioso. Sulla costa, punteggiata di case bianche col tetto in ardesia, l’orizzonte si apre sull’oceano mostrando tutto lo splendore del granito rosa. Le enormi rocce di Ploumanach e dell’Ile Renote sono state  scolpite dal mare e dal vento da 300 milioni di anni, e oggi, sfidando ogni legge dell’equilibrio, assumono forme bizzarre: il “Dado”, la “Tartaruga”, il “Cappello di Napoleone”, mostrando tutte le sfumature dell’arancione e del rosa in un paesaggio d’eccezione. L’itinerario si svolge lungo il “Sentier des Douaniers” da Lannion a Perros-Guirec e sull’arcipelago selvaggio delle Sept-Iles, regno indisturbato di moltissimi uccelli acquatici. Rimarrete colpiti da continue suggestioni, in  un paesaggio dagli innumerevoli toni d’azzurro delle ortensie, del cielo e dell’oceano. Durante il tour potrete scoprire selvagge coste a strapiombo e tranquille spiagge, piccoli porti di pescatori e rinomate stazioni balneari.

 

Programma


1° giorno: Lannion

Arrivo individuale a Lannion in hotel (posizionato di fronte alla stazione ferroviaria – gare SNCF). Sistemazione e incontro con la guida alle 18h00  per la presentazione dell’itinerario. Possibilità di una passeggiata libera nella parte vecchia della cittadina dalle caratteristiche case dalle cornici di legno (les maisons à pans de bois), il monastero e la cappella  di Sant’Anna, la fontana d’acqua ferruginosa. Cena e pernottamento a Lannion.

 

2° giorno: Isola Grande – St Samson  6h30,  +/- 150m, 17 km

Tour dell’Isola Grande che vi porterà verso l’interno passando per la stazione de telecomunicazioni spaziali e la cappella di St-Samson. L’isola, caratterizzata  da paesaggi selvaggi e variegati, è circondata da  una serie di isolotti che la cingono in una sorta di corona, un paesaggio dalla bellezza unica!

.

3° giorno: Trégastel - Ploumanac’h  6 h, +/- 100m, 15 km

Transfer a La Clarté.  Escursione lungo la penisola di Trégastel e Ploumanac’h dove regna l’incredibile “caos” di rocce rosa che sembrano essere state scagliate dall’alto, alcune con  forme davvero straordinarie. Di origine vulcanica, questo paesaggio minerale è stato completamente eroso nel corso di milioni di anni e il suo colore così particolare è  dovuto ai particolari minerali che lo compongono. Ritorno attraverso  per la vallata di Traouïero  dove le rocce sono insolitamente ammassate tra le abitazioni.   

 

4° giorno: Le Sette Isole   3h, +/-150m, 12 km

Seguendo il sentiero doganale di Polumanac’h fino alla spiaggia di Trestraou  vi troverete nel mezzo del sito delle rocce rosa passando per  l’oratorio di St- Guirec.  Escursione (*) all’arcipelago delle Sette isole:  a 7  chilometri dalle rocce rosa della terraferma, le Sept-Iles suddividono il caos granitico tra Rouzic, Costans, Malban, Bono, l’’île aux Moines, l’’île Plate e le Cerfs,  40 ettari a strapiombo sugli abissi. Gli uomini hanno abbandonato queste superfici aride a eccezione di 2 guardiani del faro che vi si ritrovano ogni 15 giorni; oggi l’arcipelago è un paradiso per gli uccelli. Se le condizioni meteo lo consentono escursione con sosta all’isola dei Monaci. 

*Il  programma della giornata sarà  sviluppato in base  al punto di imbarco e orari delle maree.

L’escursione, subordinata alle condizioni meteorologiche, non sempre consente una fermata; potrebbe inoltre essere cancellata ed essere sostituita con una tappa lungo il  litorale.

 

5° giorno: Port Blanc – Paimpol   4h30,  +/- 200 m, 16 km

Transfer a Port Blanc, piccolo paesino caratteristico per un’escursione verso le spiagge di sabbia fine della punta di Château e la stupefacente casa tra le due rocce. Transfer a Paimpol, città dal lungo passato marittimo, da cui già si gode una notevole vista sull’isola di Bréhat.

 

6° giorno: Isola di Bréhat   4h30,  +/-150m, 12 km

Escursione sull’isola di Bréhat, ribattezzata "l'isola dei fiori" per la varietà della sua flora e la bellezza dei suoi paesaggi. Un vero piccolo angolo di paradiso al quale la corrente del golfo assicura un meraviglioso microclima.  Sarete affascinati  dallo spettacolo del mare  che si insinua intorno alle molte penisole. Questa isola di granito rosa-arancio gode di un micro-clima molto favorevole tutto l’anno.  In presenza dell’alta è divisa in due  parti, unite solamente dal piccolo ponte di Vauban.  Con la bassa marea  emergerà un numero incredibile di  isolotti.  Transfer di ritorno a Lannion e fine dei servizi verso le ore 16.00.

 

Quote


Quota individuali in €

Quota in doppia

Suppl. singola

Partenza del 02/04

715

135

Partenze del 23/04, 28/05, 18/06, 17/09

735

180

Partenze di luglio e agosto

785

200


La quota comprende:

5 notti con colazione in hotel 2* e  3*, in camere doppie con servizi privati;  pensione completa: 5 cene  + 5 pranzi a pic nic; accompagnatore francese;  escursione alle 7 isole e traversata in battello per l’isola di Bréhat a/r;  transfert persone e bagagli come da programma; assicurazione EuropAssistance medico-bagaglio 24/24.


La quota non comprende:

il viaggio a/r dall’Italia, le bevande, gli ingressi e visite, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.

 


Raccontaci la tua esperienza

Le vostre esperienze

P. Paolo

2013-08-12
Trekking costa del granito rosa – partenza del 28.07.2013. devo ringraziare innanzitutto francesca se ho potuto effettuare questa bella esperienza. perchè mi ha proposto una data che pensavo non potesse andar bene. gli hotel sono sempre stati all'altezza delle aspettative. mentre le informazioni sui mezzi per raggiungere il luogo dell’appuntamento sarebbero più utili al momento dell’acconto per poter organizzare per tempo il viaggio, soprattutto quando si ha che fare con aerei e/o treni. anche se quando le ho chieste a francesca, le ho sempre avute. infatti capisco che quando vi appoggiate ad altre agenzie locali, anche voi in qualche caso siete in difficoltà ad ottenere tutte le informazioni sul viaggio. la guida è stata comunque brava, anche se il carattere bretone non è dei più facili e dopo una breve incomprensione iniziale tutto poi è andato per il meglio. in questo viaggio erano molto importanti gli aspetti naturalistici, che sono stati esaustivamente spiegati dalla guida. bellissimi i paesaggi nonostante il classico clima bretone, molto variabile. per i pochi fotografi presenti nel gruppo è stata un po’ dura stare al passo degli altri, ma comunque anche con l’aiuto degli altri partecipanti e della guida non abbiamo mai sbagliato strada. non è stato facile per me vivere per una settimana con un gruppo di 12 francesi e guida bretone , con il mio scarso francese e discreto inglese, ma ne ero consapevole e sono stato contento di aver affrontato questa situazione ed averla comunque superata bene. la ritengo un’esperienza più che utile, soprattutto per noi italiani, spesso un po’ troppo “mammoni” e se ci saranno altre occasioni simili non mi tirerò indietro. per le foto, adesso non posso ancora inviarvele perché non ho ancora avuto tempo di scaricarle. ma se potrò farlo in seguito lo farò volentieri. in particolare spero che sia venuta bene la foto di una foca in mare aperto, scattata durante la gita alle 7 isole. ancora grazie a francesca bigolin ed a tutta verde natura per questa bella esperienza che consiglio anche ad altri. anche se naturalmente bisogna avere un minimo di preparazione fisica, equipaggiamento e capacità ad adattarsi alle situazioni. caratteristiche comunque richieste da qualsiasi viaggio di gruppo di questo tipo ed indicate per lo più nel programma e nel materiale inviato successivamente. cordiali saluti. paolo

LA COSTA DEL GRANITO ROSA

Francia  Con guida
Codice di riferimento G059
Difficoltà
Considerata una delle più belle coste della Francia, la “Costa del Granito Rosa” offre un paesaggio insolito e meraviglioso. Durante il tour potrete scoprire selvagge coste a strapiombo e tranquille spiagge, piccoli porti di pescatori e rinomate stazioni balneari.
A partire da
 715€ Richiedi preventivo
Durata: 6 giorni / 5 notti (5 giorni di trek)
Partenze:

2017: 02/04 -  23/04 – 28/05 -  18/06 – 09/07 - 23/07 –  06/08 – 20/08 – 17/09


Caratteristiche tecniche

Terreno: Sentieri semplici e con poco dislivello. Tappe che vanno da 12 a 17 km al giorno che significa da 3h00 a 6h00 di cammino al giorno pressoché senza  difficoltà, con un dislivello in salita che varia da 100m. a 200 m. al giorno. E’ sufficiente avere una discreta preparazione fisica e una minima esperienza di trekking.

Guida: accompagnatore locale parlante francese  

Partecipanti: massimo 14

Trasporto dei bagagli: si

Consigliato a bambini: no

 

Come arrivare

Aereo: l’aeroporto più comodo per arrivare in Bretagna è Parigi (CDG o Orly o Beauvais). Ci sono voli da molte città italiane con : EasyjetVuelingRyanairAlitalia  e Air France . Da Parigi si prosegue per Lannion in treno.
Auto: itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it. Possibilità di parcheggiare nella via dell’hotel o in parcheggio non custodito e gratuito dietro la stazione.
Treno: Stazione di Lannion. Orari e collegamenti su  Trenitalia e Sncf. Sul sito www.breizhgo.com potete verificare  le possibilità di spostamenti con mezzi pubblici  in tutta la Bretagna.

Hai delle domande su questo viaggio?

Chiamaci al +39 059 680035 oppure scrivici al info@verde-natura.com