Vacanze in bicicletta e trekking dal 1985

*Ricerca i tour scegliendo una o più tipologie

LA COSTA DELL’ALGARVE IN BICICLETTA

Portogallo  Individuale
Codice di riferimento L223
Difficoltà
Pedalando in aree naturali protette, su calme stradine di campagna o su strade bianche, conoscerete il sud del Portogallo: le sue cittadine, le sue spiagge e i paesaggi che fanno da sfondo all’acqua blu dell’oceano.
A partire da
 780€ Richiedi preventivo
Durata: 8 giorni / 7 notti (6 giorni di bici)
Partenze:

2017  tutti i giorni, tutto l’anno 


Caratteristiche tecniche

Terreno prevalentemente pianeggiante lungo la costa e ondulato nell’interno con  qualche salita più impegnativa; tappe che vanno da 31 a 55 km giornalieri che ad una media di 13 km/h significa da 2h30 a 4h15 di pedalata da suddividere nella giornata.

Strade: in prevalenza asfaltate, alcuni tratti lungo strade aperte al traffico

Bici: Touring bike, ibride da cicloturismo

Partecipanti: minimo 2 pax

Trasporto dei bagagli: facoltativo

Consigliato a bambini: dai 13 anni con la propria bici

 

Come arrivare

Aereo: aeroporto di Faro collegato con voli di linea TAP via Lisbona; in alternativa aeroporto di Lisbona (220 km) oppure Siviglia in Spagna con voli low cost  Ryanair  e Vueling   
Auto: itinerari programmabili su www.googlemaps.com; consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it e indicazioni sul parcheggio
Treno : stazione ferroviaria di Faro, vedi DBahn 

Descrizione

Tour in bicicletta individuale
 
Ci troviamo in Algarve, estremità del continente europeo, tra Mar Mediterraneo e Oceano Atlantico, sulla costa meridionale del Portogallo. In questa affascinante regione  si snoda la Ecovia do Litoral, un percorso ciclabile che attraversa l’Algarve e collega Vila Real de San Antonio al Capo di Sao Vicente per un totale di 215 km. Partendo da Vila Real de San Antonio, centro storico sulle rive del fiume Guadiana, al confine con la Spagna, pedalerete verso ovest attraverso Tavira e i tanti piccoli paesi e porti di pescatori lungo la costa, fino a raggiungere Olhao, città dall’aspetto moresco e dalle basse casette bianche, abitate da pescatori. Se pedalando lungo  la linea costiera il percorso sarà in piano e lineare, spingendovi verso  l’entroterra e  la regione di Faro il terreno diventerà  collinare e snodato. Ritornerete poi  verso le rinomate località balneari di Albufeira e Portimau, dove vi consigliamo di fermarvi per un bagno e un po’ di sole sulle meravigliose spiagge protette dalle scogliere. L’ultima parte del tour vi porterà infine al Capo di Sao Vicente, la punta meridionale più estrema del continente europeo. Un clima particolarmente mite e rende particolarmente piacevole questa soleggiata destinazione in ogni periodo dell’anno.

Programma


Km totali 235

 

1° giorno: Arrivo individuale all’aeroporto di Faro. Transfer a Villa Real do San Antonio

In base all’orario di arrivo verremo a prendervi all’aeroporto di Faro per accompagnarvi al vostro hotel  a Villa Real do san Antonio, caratteristica cittadina dal sapore antico,  la più orientale sul litorale portoghese al confine con la Spagna .  Il centro  offre un'atmosfera rilassata, c’è molto da vedere e da fare, l’ideale per passeggiare  e per conoscere la cultura locale. In loco riceverete le biciclette noleggiate.

 

2° giorno: Villa Real de San Antonio – Tavira   31 km, +214 m

La tappa di oggi vi porterà  attraverso una notevole  varietà di panorami nella campagna  ma anche alcuni interessanti centri costieri tra cui Monte Gordo, Cacela Velha e Cabanas. La destinazione finale è  l’affascinante  paesino di pescatori di Tavira, un luogo il cui charme colpisce immediatamente il visitatore: città risalente all'epoca romana, vi si trova un bel mercato locale con tutti i tipi di prodotti artigianali e un castello che vale la pena di visitare. Tavira è un eclettico mix di tradizione e modernità: prendetevi un po’ di tempo per esplorarla a piedi o in bicicletta.

 

3° giorno: Tavira – Olhao   31 km, +182m

La giornata vi condurrà  verso ovest:  attraversata la campagna incontaminata  che fiancheggia il litorale e i villaggi di pescatori, giungerete infine a Olhao, dove nel piccolo borgo di pescatori  rinomato per la sua architettura in stile moresco si trova anche il vostro hotel. La vecchia Marina, i mercati di pesce e verdure e ristoranti che servono piatti della cucina tradizionale portoghese e frutti di mare si trovano a pochi minuti a piedi di fronte al mare. Se ne avrete il tempo prendete il traghetto che da Olhao conduce alle isole di Culatra e Armona che con le loro tranquille e silenziose spiagge bianche contrastano con  il rumore dei mercati e delle cittadine costiere.

 

4° giorno: Olhao – Vilamoura  40 km, +270m

Il terzo giorno in bici lungo la Strada  dell’ Algarve vi condurrà attraverso il centro regionale di Faro e poi oltre prestigiosi golf resort sul lungomare di Quarteira; la mèta finale è Vilamoura  con la sua marina  che alloggia yachts di lusso; accoglienti café, bar e ristoranti saranno ad attendervi.

 

5° giorno: Vilamoura – Praia da Rocha  55 km, +494m

Un’altra interessante tappa in bici attraverso la località  di Albufeira e l’entroterra: Albufeira  è la più grande e famosa località dell’Algarve, luogo che  ha conosciuto un notevole impulso turistico con la costruzione di hotel, appartamenti, locali vicino alla lunga spiaggia di sabbia dorata appoggiata alle scogliere. Attraverserete poi l’antica cittadina di Lagoa, proseguendo poi per Portimao, rinomata località per lo shopping,  fino a Praia da Rocha (spiaggia delle rocce) dove vi attenderà il vostro hotel vicino al forte  e al mare. Scoperta negli anni 30 dagli Inglesi ,  divenne  luogo di ispirazione di intellettuali  e scrittori: la spiaggia è tuttora la principale attrazione anche se il piccolo villaggio è stato superato dallo sviluppo di un turismo più di massa.

 

6° giorno: Praia da Rocha – Praia da Luz   39 km, +353m

Il percorso continua verso il villaggio di pescatori di  Alvor e di seguito Lagos, bella città di mare con un lungo tratto di spiaggia e un grazioso centro storico ricco di strade acciottolate e negozi interessanti.  Potrete fermarvi per il pranzo e poi proseguire  verso Praia da Luz: qui è pieno di ristorantini, bancarelle, artisti che espongono i loro lavori.

 

7° giorno: Praia da Luz  – Capo di Sao Vicente 39 km, +570m / transfer a Loulé       

L’ultimo giro in bici vi porterà   attraverso scenari spettacolari fino  a spingervi al punto   più a ovest d’Europa, Cabo de S. Vicente.  Non perdete l’occasione di visitare la vicina Sagres con il suo antico forte  nel cuore della piazza del mercato. Nel pomeriggio verremo a prendervi   per trasferirvi a Loulé dove trascorrerete l’ultima notte del tour.

 

8° giorno: Dopo colazione transfer all’aeroporto di Faro e termine dei servizi.                                      

 

Quote


  

Quote individuali *

Quota gennaio, febbraio e marzo

780

Quota aprile e maggio e ottobre

825

Quota giugno

895

Quota luglio

1025

Quota agosto

1140

Quota settembre

965

Quota novembre  e dicembre

750

Suppl. trasporto bagaglio

110

Nolo bici

INCLUSO

*Per le date a cavallo tra due periodi verrà applicata la tariffa più alta


La quota comprende:

7 notti con colazione in residence e hotel 3*/5*, in camere doppie con servizi privati; descrizione dettagliata del percorso in inglese, carta e materiale illustrativo; transfer dall’aeroporto di Faro a Villa Real de San Antonio il G1, da Capo de Sao Vicente (Sagres) a Loulé il G7, e da Loulé all’aeroporto di Faro il G8; noleggio biciclette, assicurazione EuropAssistance medico bagaglio 24/24


La quota non comprende:

il viaggio a/r, i pranzi, le cene, le bevande, gli ingressi, il trasporto dei bagagli, e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende


Raccontaci la tua esperienza

Le vostre esperienze

Enzo P.

2015-02-26

bravissimi! il percorso è ben segnalato ed intuitivo.
le bici sono buone e con una buona dotazione di accessori. l’itinerario è ottimo, gli aspetti naturalistici sono predominanti e davvero interessanti.

Francesca D. - Mauro S.

2012-10-17
Il tipo di vacanza e' stato una novità per noi e lo abbiamo affrontato con grande entusiasmo. paul e' molto gentile e disponibile,il camion con il quale fa i transfer un po' meno gradevole. le sistemazioni alberghiere tutte molto carine e funzionali fatta eccezione per l'hotel di villa real che non è' assolutamente all'altezza e veramente squallido. la nota dolente e' la segnalazione della mitica ecovia; la "blue line" ormai e' un ricordo,soprattutto dove serve. infatti molti incroci sono stati sostituì con rotatorie ed hanno rifatto l'asfalto ma non la linea blu!! noi abbiamo scelto di fare il percorso in 4 giorni e sapevamo che sarebbe stato oscimpegnativo,ma la difficoltà maggiore era costituita dalla ricerca della strada giusta.la stessa mappa,che avrebbe dovuto essere di supporto ai segnali stradali,era priva di dettagli . più di una volta ci ha aiutato solo l'intuito. comunque per noi l'esperienza e' stata positiva anche perché la natura ci ha ripagato con giornate di sole e panorami meravigliosi. il cibo e' molto buono e veramente economico.

fabrizio

2012-08-22
Un viaggio veramente interessante , viaggerete tra panaromi naturali e viste a strapiombo sul mare. se amate le grigliate di pesce qua non mancano. il tragitto è bello perchè e ben distribuito tra la parte da pedalare e quella da visitare, tutti paesini caratteristici.

simonetta

2012-08-22
L'algarve. senz'altro un bel viaggio, ma mi dispiace contraddirvi sulle caratteristiche tecniche, perché non e' affatto un viaggio "per tutti": le salite sono ben più di un paio - in realtà è un continuo saliscendi - e alcune sono davvero toste per cui uno non allenato rischia di farsi bei tratti spingendo la bici. i percorsi non sono ben segnalati e spesso ci si perde. la tappa 6 per salema, dichiarata 30 km, in realtà è di 50, misurati. le bici avevano i copertoni lisci (uno di noi ha bucato il secondo giorno) quindi sullo sterrato la tenuta di strada era pessima. ottimi invece sellino e cambio. tutto il resto è ok: buona organizzazione, trasferimenti, alberghi. e il paesaggio dell'algarve è a dir poco stupendo. aggiungerei senz'altro una palla alla difficoltà per le continue salite, la tipologia del terreno e la scarsa segnaletica. insomma,i viaggi "per tutti" possono essere del tipo passau/vienna (che abbiamo fatto l'anno scorso) ma non certo questo, e men che meno in agosto (nonstante fosse la prima settimana c'erano temperature infernali). bello sì ma poco rilassante. e richiede un minimo di allenamento.

LA COSTA DELL’ALGARVE IN BICICLETTA

Portogallo  Individuale
Codice di riferimento L223
Difficoltà
Pedalando in aree naturali protette, su calme stradine di campagna o su strade bianche, conoscerete il sud del Portogallo: le sue cittadine, le sue spiagge e i paesaggi che fanno da sfondo all’acqua blu dell’oceano.
A partire da
 780€ Richiedi preventivo
Durata: 8 giorni / 7 notti (6 giorni di bici)
Partenze:

2017  tutti i giorni, tutto l’anno 


Caratteristiche tecniche

Terreno prevalentemente pianeggiante lungo la costa e ondulato nell’interno con  qualche salita più impegnativa; tappe che vanno da 31 a 55 km giornalieri che ad una media di 13 km/h significa da 2h30 a 4h15 di pedalata da suddividere nella giornata.

Strade: in prevalenza asfaltate, alcuni tratti lungo strade aperte al traffico

Bici: Touring bike, ibride da cicloturismo

Partecipanti: minimo 2 pax

Trasporto dei bagagli: facoltativo

Consigliato a bambini: dai 13 anni con la propria bici

 

Come arrivare

Aereo: aeroporto di Faro collegato con voli di linea TAP via Lisbona; in alternativa aeroporto di Lisbona (220 km) oppure Siviglia in Spagna con voli low cost  Ryanair  e Vueling   
Auto: itinerari programmabili su www.googlemaps.com; consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it e indicazioni sul parcheggio
Treno : stazione ferroviaria di Faro, vedi DBahn 

Hai delle domande su questo viaggio?

Chiamaci al +39 059 680035 oppure scrivici al info@verde-natura.com