Vacanze in bicicletta e trekking dal 1985

*Ricerca i tour scegliendo una o più tipologie

LA LOIRA DA BLOIS A SAUMUR

Francia  Individuale
Codice di riferimento L118
Difficoltà

Una nuova versione del famoso tour in bici tra i castelli della Loira che vi condurrà questa volta da Blois fino a Saumur. Ancora più castelli quindi, per chi di voi ama combinare il ritmo lento del viaggio in bicicletta e la possibilità di ammirare questi magnifici monumenti.

A partire da
 499€ Richiedi preventivo
Durata: 7 giorni / 6 notti (5 giorni di bicicletta)
Partenze:

2017 tutte le domeniche  dal 16/07 al 20/08; tutti i giorni dal 16/04 al 15/07 e dal 21/08 al 09/10


Caratteristiche tecniche

ASSISTENZA PLUS

Questo itinerario  include un servizio esclusivo di assistenza PLUS  offerto solo da  Verde Natura per farvi partire tranquilli, soprattutto se siete alle prime esperienze di vacanze in bicicletta. Oltre al normale trasporto dei bagagli e al numero telefonico di emergenza, vi mettiamo a disposizione infatti un servizio di assistenza e/o recupero  per le emergenze (es. malore, problema meccanico non riparabile con il kit di riparazione).  Basterà una semplice chiamata (se state facendo un viaggio in libertà) o un intervento della vostra guida (se state facendo un viaggio di gruppo): nell’arco di poco tempo un nostro incaricato vi raggiungerà,  se necessario, con un mezzo e potrà insieme a voi risolvere il problema. Se la situazione lo richiede sarete accompagnati al vostro hotel (servizio attivo dal 16/07 al 20/08).

 

Terreno: prevalentemente pianeggiante, solo alcuni saliscendi e alcune brevissime salite (si possono anche affrontare a piedi); tour per tutti, consigliato come primo viaggio in bici. Tappe che vanno da 40 a 55 km al giorno, che ad una media di 13 km/h (bassa e alla portata di tutti) corrispondono a 3h/4h30 di pedalata da suddividere nell’arco della giornata.

Strade: 70% asfaltate e 30% sterrate di campagna

Bici: city bike

Partecipanti: minimo 2 pax

Trasporto dei bagagli: si

Consigliato per bambini: da 2 a 4 anni sul seggiolino posteriore porta bimbi; da 1 a 3 anni nel trailer; da 5 a 7 anni con il cammellino e oltre gli 8 anni con la propria bici.

Come arrivare

COME ARRIVARE: 
Aereo: l’aeroporto più vicino a Blois è quello di Parigi.  Voli da alcune città italiane con: AlitaliaEasyjet, AirfranceRyanairTransaviaVueling. Dall’aeroporto di Parigi si prosegue in treno per Blois.
Auto:  itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it.
Treno: stazione ferroviaria di Blois. Orari e prezzi su Trenitalia e Sncf

Descrizione

Tour individuale in bicicletta
 
"Douce France" o "Jardin de France" sono, non a caso, gli  appellativi di questa regione dove una natura particolarmente generosa offre sensazioni dimenticate e porta a scoprire, in mezzo a intricate foreste, distese di girasoli e vigneti, alcuni splendidi castelli: Chenonceau, un fastoso ponte sullo Cher; Chaumont, delicata fortezza nella foresta; Blois, dove passò la storia di Francia; Amboise, custode della tomba di Leonardo da Vinci; Chambord che, con i suoi 380 camini e le 406 sale, rappresenta l'apoteosi dell'epopea castellana della Loira, Azay “un diamante sfaccettato incastonato nell'Indre” e Villandry con i suoi celebri giardini. La proposta per scoprire questa regione, è quella di un comodo cicloturismo su terreno prevalentemente pianeggiante, stradine secondarie e carreggiate in mezzo a foreste o lungo le rive della Loira e i suoi affluenti. Si parte da Blois, e non da Orleans, perché tra le due città non ci sono castelli visitabili e, di conseguenza, si “perderebbero” due giorni per arrivare a Chambord, primo dei castelli venendo da est. Un itinerario in linea che prevede, tranne i primi due pernottamenti, un cambio di hotel ogni giorno iniziando a Blois per finire a Saumur.
 

Programma


Km totali 226/233

 

1° giorno: Blois

Arrivo individuale a Blois nel pomeriggio. Sistemazione in hotel e ritiro delle biciclette se noleggiate.

 

2° giorno: Blois – Chambord – Blois  43 km

La prima tappa in bici inizia con l’attraversamento della Loira e delle campagne di Sologna, per poi arrivare al Parco del castello di Chambord, 4.500 ettari di foresta dove vivono cervi, cinghiali e caprioli. Visita del sontuoso castello fatto edificare da Francesco I su progetto di Leonardo da Vinci. Rientro in hotel attraverso la foresta di Boulogne.

 

3° giorno: Blois – Chaumont – Amboise 44/51 km

Seguendo il corso della Loira si giunge al castello di Chaumont fatto costruire su di una rupe dominante la Loira da Pietro d’Amboise e poi acquistato da Caterina de Medici per mandarci per vendetta Diana di Poitiers e tenersi per lei Chenonceau. Sempre lungo la Loira si arriva poi ad Amboise, pittoresca cittadina sulla riva sinistra dove sorge il castello anch’esso su di uno sperone roccioso che domina la città. Ad Amboise è suggerita anche la visita al Clos-Lucé, dimora di Leonardo da Vinci dove il museo all’interno della casa presenta numerosi modelli delle sue invenzioni e nel parco modelli in scala 1:1 interagibili.

 

4° giorno: Amboise – Chenonceau – Tours  41 km

Dalla valle della Loira alla valle dello Cher attraverso la Foresta di Amboise fino a raggiungere il castello, detto “delle due regine” Diana e Caterina, è sicuramente il più bello ed anche il più visitato, costruito con più arcate sul fiume. Da Chenonceau, si prosegue per Tours, la città più importante della regione, dove si può visitare il centro storico, place Plumerau e la cattedrale.

 

5° giorno: Tours – Villandry – Azay le Rideau 40 km

Da Tours lungo lo Cher si raggiunge il castello di Villandry famoso per i suoi « jardin potagers ». I celebri giardini di Villandry costituiscono l’esempio francese più compiuto della struttura architettonica assunta nel Rinascimento sotto l’influenza dei giardinieri italiani condotti con sé da Carlo VIII. Proseguimento per Azay le Rideau dove anche qui possiamo trovare una gemma del Rinascimento. Il castello di Azay, infatti, fu costruito su di una piccola isola nell’Indre per volere di Francois I. Balzac descrisse l’edificio come “un diamante sfaccettato incastonato nell'Indre”.

 

6° giorno: Azay le Rideau – Saumur  58 km

L’ultima tappa del tour porta a Saumur pedalando lungo la Loira e prevalente lungo la ciclabile. Saumur, una città fortificata, ha le sue origini nel castello e nel monastero del X secolo. Oggi rimangono solo piccole tracce delle mura, mentre il castello si erge su una collina. Oggi la zona di Saumur conta 6 vini DOC ed è la prestigiosa capitale della scuola di equitazione Cadre Noir.

 

7° giorno: Dopo colazione termine dei servizi.

 

Quote


Quote individuali in €

Cat. C

Cat. B

Cat. A

Prezzo per persona

499

580

890

Supplemento singola

189

256

420

Quota bambini 0/2 anni in 3°/4° letto

gratis

gratis

gratis

Quota bambini 3/11 anni in 3°/4° letto

330

290

NO

Quota 3° letto adulti

350

395

NO

Suppl. noleggio bicicletta adulto

85

85

85

Suppl. bici bimbo/trailer/trailgator/cammellino

75

75

75

Cat. C: 4 hotel** + 2 hotel*** / Cat. B: 5 hotel*** + 1 hotel**** / Cat. A: 5 hotel**** + 1 hotel***


La quota comprende:

sistemazione nella categoria prescelta in camere doppie con servizi privati; trattamento di pernottamento e prima colazione; trasporto bagagli nei trasferimenti di hotel ( 1 valigia per persona – max 20 kg.); carta, materiale informativo e descrizione dettagliata del percorso; numero di emergenza; assicurazione medico-bagaglio Europe Assistance 24/24.


La quota non comprende:

il viaggio a/r dall'Italia, i pasti, le bevande, gli ingressi, il noleggio delle biciclette, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.


Raccontaci la tua esperienza

Le vostre esperienze

Fulvio F.

2016-09-07
Splendida esperienza. abbiamo scoperto un modo di viaggiare nuovo e molto divertente. organizzazione eccellente sotto tutti i punti di vista. stiamo già pensando ad una nuova meta per il prossimo anno. grazie e saluti fulvio

Comand Caterina

2014-08-18
Gentile verde natura, gentile francesca bigolin vi ringraziamo molto! siamo rimasti molto soddisfatti della nostra vacanza in bicicletta e dell'organizzazione nel suo complesso. buone le biciclette e i capienti borsoni. buoni gli hotel. bellissimi i percorsi. sempre lontano dal traffico in mezzo alla natura. davvero rilassante e stimolante. le informazioni sull'itinerario alle volte potevano indurre in errore. abbiamo infatti in alcuni casi sbagliato strada, ma fa parte del gioco, nessun problema ! invece un suggerimento: il percorso che dal castello di chenonceau ci ha portato a tours (quello lungo il fiume cher) è stato molto bello dal punto di vista naturalistico ma molto impegnativo per le biciclette! temevamo infatti non potessero reggere a quel tipo di percorso (troppe buche e sassi) più adatto a delle mtb. dovesse accadere che la bici si rompe si è davvero in mezzo al nulla !!! noi eravamo alla nostra prima esperienza di vacanze in bicicletta e il nostro voto è 10!!! speriamo anche il prossimo anno di aderire alle vostre iniziative. a me piacerebbe molto fare da bordeaux a biarriz lungo la piste atlantique (da alcuni anni sto cercando informazioni per capire se è ciclabile o meno). chissà magari per il prossimo anno riuscite ad organizzare qualcosa..... (ho visto che sul catalogo avete il bacino d'arcachon). saluti e grazie ancora caterina c.

Truzzi Andrea

2014-07-23
Bellissimo viaggio in bicicletta per varietà di paesaggi e numerose possibilità di visita dei castelli, giardini e città che si trovano lungo il percorso. organizzazione tutto ok, unico inconveniente: all'hotel anne de bretagne a blois pensavano ci fermassimo una notte anziché due ma non ha creato nessun problema perché avevano camere libere. riguardo al road-book abbiamo sbagliato strada alcune volte perché ci ha fatto andare per boschi, capezzagne e vigneti dove non c'erano agli incroci di questi piccoli sentieri segni chiari ed evidenti. inoltre avvicinandoci a tours abbiamo fatto alcuni chilometri di una sterrata lungo lo cher non proprio agevole con buche, pietre e anche rifiuti. a volte abbiamo preferito seguire i cartelli della "loire a velò" ben segnalata dovunque invece delle indicazioni del road book. credo anche che ci sia un errore riguardo l'entrata ad azay le rideau. nel complesso si è comunque trattato di piccoli inconvenienti facilmente risolti. le foto descrivono bene i paesaggi visti meglio di tante parole. abbiamo avuto inoltre una gran fortuna: 5 giorni di bel tempo!

Guy L.

2014-07-02
our loire valley tour was lovely. we had a great time. 
the tour was really amazing and we enjoyed every minute of it; we would have loved to stay longer
thank you very much from us all
guy

Elisa L.

2012-08-28
Esperienza esaltante: lunghe pedalate tra paesaggi mozzafiato e castelli incredibili. gli alberghi che ci sono stati assegnati erano tutti molto puliti, ben gestiti e in ottima posizione (comodo per poter uscire a piedi la sera). i tratti in bici non erano affatto pesanti e siamo riusciti sempre ad arrivare a destinazione intorno alle 4 del pomeriggio. essendo il nostro un viaggio individuale e quindi privo di guida siamo stati dotati di road book, la maggior parte dei percorsi era ben descritta, aiutati anche dalle freccette "verdenatura" che segnalavano il giusto percorso in incroci particolari; abbiamo avuto parecchi problemi solo l'ultimo giorno, nel tratto da chinon a saumur; lì il percorso è effettivamente mal segnalato/descritto. le biciclette erano adatte ai percorsi tranne nel tratto di strada sterrata che attraversa il terreno militare (ultimo giorno), molto sconnesso. per il resto è stato un viaggio davvero affascinante, abbiamo visitato 8 castelli in 5 giorni, tutti con delle peculiarità: incredibili i giardini e la sala da pranzo di villandry, la struttura di chenonceau, il salone degli stati generali di blois... inoltre durante i tragitti in bici si incontrano spendidi castelli privati, attraversando vigne, campi di girasoli e meleti. perfetta fusione tra storia e natura! un 10 e lode infine a verde natura per la disponibilità nel fornire informazioni e facilità di prenotazione, puntualità nello spedire i documenti di viaggio e nel trasporto bagagli da un albergo all'altro.

LA LOIRA DA BLOIS A SAUMUR

Francia  Individuale
Codice di riferimento L118
Difficoltà

Una nuova versione del famoso tour in bici tra i castelli della Loira che vi condurrà questa volta da Blois fino a Saumur. Ancora più castelli quindi, per chi di voi ama combinare il ritmo lento del viaggio in bicicletta e la possibilità di ammirare questi magnifici monumenti.

A partire da
 499€ Richiedi preventivo
Durata: 7 giorni / 6 notti (5 giorni di bicicletta)
Partenze:

2017 tutte le domeniche  dal 16/07 al 20/08; tutti i giorni dal 16/04 al 15/07 e dal 21/08 al 09/10


Caratteristiche tecniche

ASSISTENZA PLUS

Questo itinerario  include un servizio esclusivo di assistenza PLUS  offerto solo da  Verde Natura per farvi partire tranquilli, soprattutto se siete alle prime esperienze di vacanze in bicicletta. Oltre al normale trasporto dei bagagli e al numero telefonico di emergenza, vi mettiamo a disposizione infatti un servizio di assistenza e/o recupero  per le emergenze (es. malore, problema meccanico non riparabile con il kit di riparazione).  Basterà una semplice chiamata (se state facendo un viaggio in libertà) o un intervento della vostra guida (se state facendo un viaggio di gruppo): nell’arco di poco tempo un nostro incaricato vi raggiungerà,  se necessario, con un mezzo e potrà insieme a voi risolvere il problema. Se la situazione lo richiede sarete accompagnati al vostro hotel (servizio attivo dal 16/07 al 20/08).

 

Terreno: prevalentemente pianeggiante, solo alcuni saliscendi e alcune brevissime salite (si possono anche affrontare a piedi); tour per tutti, consigliato come primo viaggio in bici. Tappe che vanno da 40 a 55 km al giorno, che ad una media di 13 km/h (bassa e alla portata di tutti) corrispondono a 3h/4h30 di pedalata da suddividere nell’arco della giornata.

Strade: 70% asfaltate e 30% sterrate di campagna

Bici: city bike

Partecipanti: minimo 2 pax

Trasporto dei bagagli: si

Consigliato per bambini: da 2 a 4 anni sul seggiolino posteriore porta bimbi; da 1 a 3 anni nel trailer; da 5 a 7 anni con il cammellino e oltre gli 8 anni con la propria bici.

Come arrivare

COME ARRIVARE: 
Aereo: l’aeroporto più vicino a Blois è quello di Parigi.  Voli da alcune città italiane con: AlitaliaEasyjet, AirfranceRyanairTransaviaVueling. Dall’aeroporto di Parigi si prosegue in treno per Blois.
Auto:  itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it.
Treno: stazione ferroviaria di Blois. Orari e prezzi su Trenitalia e Sncf

Hai delle domande su questo viaggio?

Chiamaci al +39 059 680035 oppure scrivici al info@verde-natura.com