Vacanze in bicicletta e trekking dal 1985

*Ricerca i tour scegliendo una o più tipologie

TOUR DEL LAGO DI COSTANZA

Austria  Individuale
Codice di riferimento L150
Difficoltà

Un tour facile e consigliatissimo a tutti anche come prima esperienza in bici! La ciclabile corre lungo le sponde del lago e vi accompagnerà alla scoperta dei luoghi più belli del lago come Lindau, Bregenz, Costanza.  

A partire da
 569€ Richiedi preventivo
Durata: 7 giorni / 6 notti (5 giorni di bicicletta)
Partenze:

2017 tutti i giorni dal 01/04 al 24/10


Caratteristiche tecniche

Terreno: prevalentemente pianeggiante intorno al lago; è possibile trovare alcune modeste salite quando ci si allontana dalla ciclabile; tappe che vanno da 35 a 55 km giornalieri che ad una media di 13 km/h (bassa e alla portata di tutti) significa da 2h30 a 4h30 di pedalata da suddividere nella giornata. Tour per tutti. Consigliato come primo viaggio in bici.

Strade: prevalenza di ciclabili asfaltate
Bici: city bike
Partecipanti: minimo 2
Trasporto dei bagagli: si
Consigliato per bambini: da 1 a 3 anni nel trailer; da 2 a 4/5 anni sul seggiolino posteriore portabimbi, da 5 a 7 anni con il cammellino e da 8 anni con la propria bici (20”, 24”, 26”)

Come arrivare

Aereo: l’aeroporto più vicino a Costanza è quello di Zurigo.  Voli da alcune città italiane con : AirBerlinAlitaliaEasyjet, Lufthansa, Swiss. Dall’aeroporto di Zurigo si prosegue in treno per Costanza.
Auto:  itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it.
E’ possibile parcheggiare a Costanza per tutta la settimana presso l’ufficio del nostro corrispondente
Treno: la stazione centrale di Costanza è Konstanz Urh. Orari e prezzi su Trenitalia, Bahn e Obb.

Descrizione


Tour individuale in bicicletta
 

Gli Alemanni lo chiamavano il "Mare Svevo", tanto estesa era la superficie di questo lago, il terzo in Europa per grandezza. Il lago, attorniato da villaggi caratteristici che si specchiano nelle sue acque scintillanti, è circondato da un impressionante paesaggio alpino. Le sue acque bagnano tre nazioni, Svizzera, Germania e Austria e le sue sponde sono percorribili lungo piste ciclabili che si estendono per oltre 250 km. Grazie al clima mite le colline che si affacciano sulla riva nord, in Germania, sono ricoperte di vigneti dai quali si produce il Müller Thurgau, vino bianco secco e fruttato. Oltre che per il vino e la gastronomia, il lago è una destinazione ricca anche di attrazioni storiche ed artistiche: il municipio di Costanza, antica sede della corporazione dei tessitori di lino, con la facciata affrescata da motivi rinascimentali, la cattedrale romanica, il castello di Meersburg, borgo medievale arroccato su una rupe a strapiombo, con le sue botti in legno di rovere intarsiate. Procedendo verso sud meritano una sosta l'isola di Mainau, che ospita un meraviglioso giardino e le cittadine di Arbon e Bregenz, dove il lago tocca le Alpi. Vera perla del lago è Lindau, il cui antico centro sorge su un isolotto punteggiato di torri e campanili, in un susseguirsi di dimore signorili affacciate su stradine medievali. Il punto più suggestivo rimane però il porto, dove l'antica torre del faro e il leone di Baviera sorvegliano l’ingresso della città.

Programma


Km totali 210/265

 

1° giorno: Costanza/Kreuzlingen 
Arrivo individuale a Costanza/Kreuzlingen e sistemazione in hotel. Se in base al vostro orario di arrivo ne avrete la possibilità, prendetevi un po’ di tempo per recarvi sull’isola di Mainau che grazie al mite clima è un vero un paradiso dei fiori; potrete anche fare una passeggiata tra le strette vie della città vecchia di Costanza o ancora  visitare l’acquario presso il Sea Life Center e il museo  archeologico. 

 

2° giorno: Costanza – Stein am Rhein/Gailingen 45/55 Km
La bici è il modo migliore per scoprire il fascino di Reichenau, l’isola maggiore del lago di Costanza riconosciuta dall'Unesco patrimonio dell'umanità,  dove si trova un'antica abbazia benedettina: vi giungerete pedalando lungo una diga con un meraviglioso viale di pioppi. Proseguirete poi sulla penisola di Hori dove vissero lo scrittore Hermann Hesse e l’artista otto Dix. La destinazione è la regione  di Stein am Rhein.

 

3° giorno: Regione Stein am Rhein/Gailingen – Überlingen 45/55 Km
La tappa di oggi inizia dalla città di Stein am Rhein, letteralmente “pietra sul Reno” : la città è infatti  collocata nel punto in cui il  Lago ridiventa Reno. La vivace cittadina è famosa per il suo centro antico ben conservato e le sue case a graticcio. Pedalerete poi lungo la sponda svizzera del lago per rientrare a Costanza. A Wallhausen vi imbarcherete fino a Uberlingen, rinomata località termale famosa anche  per la  bella cattedrale in stile tardo gotico e la piacevole passeggiata lungolago.

 

4° giorno: Überlingen – Kressbronn 50 Km
Da Uberlingen raggiungerete in bici Friedrichshafen: sul percorso la chiesa barocca di Birnau, meta di pellegrinaggi, e l’antica città di Meersburg. A Friedrichshafen, città che ha dato i natali allo zeppelin, vale la pena visitare il  museo, interessante non solo per i più appassionati dell'aeronautica e della tecnica. Proseguirete poi per Kressbronn, meta odierna.

 

5° giorno: Kressbronn – Höchst/ Rorschach  35/50 Km
Oggi vi dirigerete verso la città bavarese di Lindau, situata pittorescamente su un’isola e collegata alla terraferma da due ponti e al confine tra Germania, Austria e Svizzera.  Proseguirete poi verso Bregenz altra famosa località turistica dove sarete circondati dal blu: del cielo, dei monti e del lago. La città, capitale della ragione del Vorarlberg, è anche un centro culturale molto vivace dove si tiene l’annuale festival teatrale. Attraverserete poi una importante riserva naturale nel delta del Reno.

 

6° giorno: Höchst /Rorschach – Costanza/Kreuzlingen 35/55 Km
L’ultimo giorno in bici vi porterà attraverso la regione dello Romanshorn con il più importante porto del versante svizzero. Attraverserete molti villaggi dove vedrete le caratteristiche case a graticcio per arrivare infine a  Costanza. Se non l’avete già fatto, potrete visitare l’isola di Mainau. 

 

7° giorno: dopo colazione termine dei servizi

 

La lunghezza di ogni tappa e le località di pernottamento sono indicativi in quanto possono variare a seconda della disponibilità alberghiera. I dettagli saranno forniti con la lista hotel prima della partenza. 

Quote


Quote individuali in €

Cat B 

Cat A 

Quota di partecipazione

569

699

Quota 3°/4° letto 0-5 anni*

gratis

gratis

Quota 3°/4° letto 6-13 anni

285

350

Quota 3°/4° letto 14-17 anni

428

525

Suppl. partenze dal 20/5 al 17/6 e dal 01/07 al 26/8

20

40

Riduz. partenze fino al 28/04 e dal 01/10**

- 100

- 110

Suppl. camera singola

150

210

Suppl. mezza pensione

130

160

Suppl. nolo bicicletta 7 o 24 rapporti

70

Suppl. nolo bici elettrica

160

Suppl. nolo tandem

140

Suppl. nolo bici bambino/ cammellino / trailer

35

Suppl. nolo seggiolino

15

*eventuali pasti o lettino da regolare in loco

**applicabile alla quota adulto

Cat A: hotel***/**** e gasthof Cat B: hotel e gasthof**/***


La quota comprende:

6 pernottamenti con colazione nella categoria prescelta, in camere doppie con servizi privati;; trasporto bagagli nei trasferimenti di hotel (peso max ogni collo kg 20); navigazione Wallhausen – Uberlingen bici inclusa;  ingresso al museo di Rosgarten; mappe, materiale informativo e descrizione dettagliata del percorso (1 per camera); assicurazione EuropAssistance medico bagaglio 24/24.

 


La quota non comprende:

viaggio a/r dall'Italia; pasti e bevande; ingressi, noleggio delle biciclette, tasse di soggiorno, extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.


Raccontaci la tua esperienza

Le vostre esperienze

LORETTA C.

2016-09-19
Tornata ormai da dieci giorni dal tour del lago di costanza, tour individuale di 7 gg (di cui 2 dedicati al viaggio per raggiungere e ripartire da costanza). il tour consente di attraversare i 3 länder che comprendono il lago: germania, svizzera ed austria. È un tour per principianti, che prevede pedalate di massimo 50/55 km al giorno, su percorsi pressoché pianeggianti, lungo ciclabili, ben segnalate, che costeggiano il lago, i binari della ferrovia, attraversano foreste, strade sterrate di campagna, strade di paesini incantevoli... già nella fase organizzativa, grazie alla squisita disponibilità della sig.ra erika di verde natura, qualsiasi dubbio è stato fugato, ogni chiarimento fornito. per il tour verde natura si appoggia alla radweg reisen, che ha messo a disposizione delle biciclette nuove e super comode e il cui personale è veramente gentile! gli alberghi erano quasi tutti centrali: il top l’hotel barbarossa a costanza! alcune note/suggerimenti per verde natura, rispetto a delle criticità incontrate: 1) i percorsi effettuati erano tutti pianeggianti o con salite abbordabili. l’unica salita difficoltosa, tra l’altro incontrata il primo giorno di pedalata, che personalmente non ritengo sia proprio da principiante, è quella della alte wangener strae nel paese di ohningen (ancora versante tedesco). 2) la casa di herman hesse (località gaienhofen), citata nella brochure fornita, è una casa privata che apre soltanto due giorni al mese (un sabato e una domenica). È necessario prenotare la visita guidata (che però non comprende l’interno della villa), altrimenti si rischia di poter visitare “soltanto” il giardino. per fortuna il 7 agosto era un giorno di apertura, ma non avendo prenotato, abbiamo potuto ammirare esclusivamente il giardino. sarebbe forse il caso di precisarlo nell’opuscolo. 3) gli alberghi di costanza (hotel barbarossa), stein am rhein (dependance roseberg dell’hotel adler) e nonnenhorn (gasthof zur kapelle) deliziosi, con personale gentilissimo e disponibile. addirittura il gasthof zur kapelle ci ha fornito un biglietto a/r gratuito per raggiungere con il treno la vicina lindau (molto graziosa), essendo arrivate in un giorno piovoso…anche se poi nella stanza non c’era la doccia ma una vasca da bagno nella parte più bassa del soffitto (la stanza era nel piano mansarda)! segnalazione non proprio positiva per gli hotel che ci hanno ospitate a Überlingen (hotel cafe mokkas) e höchst (das smarte hotel). nel primo, appena arrivate, siamo state accolte da una preoccupata sig.ra maria (l’albergo è gestito da una famiglia di origini italiane), che ci informava di non avere camere a disposizione. poi, avendo fatto notare che le nostre valigie erano già lì nell’atrio, dopo un fitto confabulare con un altro responsabile dell’albergo, è spuntata la chiave della camera…quella su in soffitta…insomma, la percezione è stata che ci avessero dato la stanza d’emergenza. alla fine la sig.ra maria è stata molto gentile e la stanza comunque carina, ma l’impatto iniziale non è stato dei migliori! nel secondo, l’unica nota stonata è che si trova “nella periferia” di un piccolissimo paese; insomma, rispetto agli altri alberghi un po’ più decentrato. e' stata nel complesso un'esperienza fantastica, nonché il mio primo viaggio in bici! sono pronta a scegliere nuovi itinerari... sempre con verde natura!

Costanza

2013-08-28
Abbiamo fatto il giro del lago di costanza in 7 giorni e 6 notti: è stata una vacanza diversa dal solito, estremamente piacevole e divertente. sicuramente da ripetere ovviamente con un altro percorso ed un'altra meta! siamo stati fortunati perché abbiamo avuto bel tempo (è piovuto solo un giorno), ma se ben organizzati possiamo affronatre anche l'acqua! e' stato divertente anche alternare la bici a piccoli tratti in battello. il servizio valige è stato impeccabile, gli alberghi piacevoli (nell'ultimo ci siamo trattenuti un giorno in più), le tappe di una lunghezza giusta (almeno per noi), il materiale a disposizione più che sufficiente, l'idea dei voucher ottima (soprattutto gli "extra" come il buono per le riparazioni (che purtroppo abbiamo dovuto usufruire x una foratura), e quello per il museo a costanza). insomma siamo rimasti molto soddifatti e lo consigliamo vivamente a tutti.

Raffaella S.

2012-08-27

...volevo ringraziarla per la disponibilità e la professionalità dimostrata nei nostri confronti.

abbiamo concluso (purtroppo... perchè finita!!) questa bella vacanza. era la nostra prima esperienza come viaggio vacanza in bicicletta. tutti i nostri amici ci hanno considerato un po' fuori di testa....ma noi siamo rientrati molto soddisfatti. la scelta degli hotel è stata molto buona. tutti sono stati molto cordiali e disponibili. il mangiare era ottimo e le stanze pulite e in ordine. costanza è una bella città da vedere e penso anche da vivere. presi dall'entusiasmo abbiamo comunque fatto 310 km in totale perchè abbiamo voluto vedere qualcosa in più soprattutto lungo il fiume reno in direzione schaffhausen. a nostro giudizio questa zona è molto più bella che la zona a sud del lago. comunque nel complesso è stato tutto molto positivo. fortunatamente anche il tempo è stato a nostro favore. solo l'ultimo giorno è stato nuvoloso....ma è andata bene così ...con meno sole e meno caldo si è potuto pedalare meglio fino all'arrivo visto che ormai la stanchezza si faceva sentire.

grazie raffaella s.



Elena e Gianluca

2012-03-14
Meglio tardi che mai!!
vi mandiamo alcune foto delle nostre vacanze agosto 2007, spese splendidamente pedalando attorno al lago di costanza.
posto incantevole, gente ospitale e gentile, tutto accompagnato da un'organizzazione ottima, pernottamenti in alberghi più che accoglienti e belli. vacanza incredibilmente bella nonostante il brutto tempo e la pioggia...con un po' di attrezzatura e di fantasia è stata divertente anche quella!! unico appunto: in alcuni luoghi ci sarebbe piaciuto poterci trattenere di più! e' un'esperienza alla portata di chiunque che regala momenti molto belli.un ringraziamento speciale a erika di verde natura che, nonostante avessimo prenotato all'ultimo minuto, ha saputo organizzarci tutto perfettamente, con gentilezza e disponibilità rare.
 
ciao elena e gianluca

TOUR DEL LAGO DI COSTANZA

Austria  Individuale
Codice di riferimento L150
Difficoltà

Un tour facile e consigliatissimo a tutti anche come prima esperienza in bici! La ciclabile corre lungo le sponde del lago e vi accompagnerà alla scoperta dei luoghi più belli del lago come Lindau, Bregenz, Costanza.  

A partire da
 569€ Richiedi preventivo
Durata: 7 giorni / 6 notti (5 giorni di bicicletta)
Partenze:

2017 tutti i giorni dal 01/04 al 24/10


Caratteristiche tecniche

Terreno: prevalentemente pianeggiante intorno al lago; è possibile trovare alcune modeste salite quando ci si allontana dalla ciclabile; tappe che vanno da 35 a 55 km giornalieri che ad una media di 13 km/h (bassa e alla portata di tutti) significa da 2h30 a 4h30 di pedalata da suddividere nella giornata. Tour per tutti. Consigliato come primo viaggio in bici.

Strade: prevalenza di ciclabili asfaltate
Bici: city bike
Partecipanti: minimo 2
Trasporto dei bagagli: si
Consigliato per bambini: da 1 a 3 anni nel trailer; da 2 a 4/5 anni sul seggiolino posteriore portabimbi, da 5 a 7 anni con il cammellino e da 8 anni con la propria bici (20”, 24”, 26”)

Come arrivare

Aereo: l’aeroporto più vicino a Costanza è quello di Zurigo.  Voli da alcune città italiane con : AirBerlinAlitaliaEasyjet, Lufthansa, Swiss. Dall’aeroporto di Zurigo si prosegue in treno per Costanza.
Auto:  itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it.
E’ possibile parcheggiare a Costanza per tutta la settimana presso l’ufficio del nostro corrispondente
Treno: la stazione centrale di Costanza è Konstanz Urh. Orari e prezzi su Trenitalia, Bahn e Obb.

Hai delle domande su questo viaggio?

Chiamaci al +39 059 680035 oppure scrivici al info@verde-natura.com