Vacanze in bicicletta e trekking dal 1985

*Ricerca i tour scegliendo una o più tipologie

TOUR IN BICI TRA I CASTELLI DELLA LOIRA

Francia  Con guida
Codice di riferimento G110
Difficoltà

Castelli, fantastici castelli come li abbiamo visti solo nelle illustrazioni dei libri di favole. Che sorpresa, esistono veramente! E allora venite con noi, ne raggiungeremo pedalando uno diverso ogni giorno. 

A partire da
 870€ Richiedi preventivo
Durata: 7 giorni / 6 notti (5 giorni di bicicletta)
Partenze:

2017: 06/08 – 13/08  


Caratteristiche tecniche
ASSISTENZA PLUS
Questo itinerario  include un servizio esclusivo di assistenza PLUS  offerto solo da  Verde Natura per farvi partire tranquilli, soprattutto se siete alle prime esperienze di vacanze in bicicletta. Oltre al normale trasporto dei bagagli e al numero telefonico di emergenza, vi mettiamo a disposizione infatti un servizio di assistenza e/o recupero  per le emergenze (es. malore, problema meccanico non riparabile con il kit di riparazione).  Basterà una semplice chiamata (se state facendo un viaggio in libertà) o un intervento della vostra guida (se state facendo un viaggio di gruppo): nell’arco di poco tempo un nostro incaricato vi raggiungerà,  se necessario, con un mezzo e potrà insieme a voi risolvere il problema. Se la situazione lo richiede sarete accompagnati al vostro hotel.
 
 

Terreno: prevalentemente pianeggiante, solo alcuni saliscendi e alcune brevissime salite; tappe da 40 a 58 km giornalieri che ad una media di 13km/h significa da 3h a  5h di pedalata da suddividere nella giornata.

Strade: 70% asfaltate e 30% sterrate di campagna

Bici: city bike

Partecipanti: minimo 8 pax

Trasporto dei bagagli: si + assistenza plus.

Consigliato per bambini: dai 12 anni con la propria bici

Come arrivare

Aereo: l’aeroporto più vicino a Blois è quello di Parigi.  Voli da alcune città italiane con : AlitaliaEasyjet, Airfrance, Ryanair, Transavia, Vueling. Dall’aeroporto di Parigi si prosegue in treno per Blois.
Auto:  itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it.
Treno: stazione ferroviaria di Blois. Orari e prezzi su Trenitalia e Sncf

Descrizione


Tour in bici con guida italiana

 
Tutta una regione dove i sogni e la fantasia prendono vita e realtà in mezzo ad una natura generosa fatta di distese di girasoli, campi coltivati e vigneti, e soprattutto intricate foreste dove è facile immaginare eleganti carrozze e cavalieri avvolti nei loro mantelli. Ed ecco apparire i castelli: Chenonceaux, un fastoso ed elegante ponte sullo Cher; Chaumont, delicata fortezza nella foresta; Blois, dove passò la storia di Francia; Amboise, castello reale, custode della tomba di Leonardo da Vinci; Villandry, con gli incredibili giardini; Chambord che, con i suoi 380 camini e le 406 sale, rappresenta l'apoteosi dell'epopea castellana della Loira; Azay, un diamante incastonato nell’Indre. Vi proponiamo di scoprire queste meraviglie con un comodo cicloturismo su terreno praticamente pianeggiante, su strade secondarie e carreggiate in mezzo a foreste o sentieri d’argine sulle rive della Loira e dei suoi affluenti. Una natura splendente ed uno scenario magico ed intenso da assaporare lentamente.

Programma


Km totali 226/233

 

1° giorno: Blois

Arrivo individuale a Blois nel pomeriggio. Incontro con la guida e consegna delle biciclette in hotel alle ore 18.00.  Blois è la città simbolo del rinascimento francese ed il suo castello fu residenza di ben sette Re e dieci Regine di Francia. Nel Castello si sovrappongono più stili risultato di secoli di ricostruzioni, ammodernamenti e ristrutturazioni. Notevoli sono anche i giardini floreali e botanici.

 

2° giorno: Blois – Chambord – Blois  43 km

Si parte direttamente in bici da Blois e dopo aver attraversato la Loira e le campagne di Sologna, si entra nel Parco del castello di Chambord, 4.500 ettari di foresta dove vivono cervi, cinghiali e caprioli. Il sontuoso castello fu fatto edificare da Francesco I che innamoratosi della foresta di Boulogne e carico dell’entusiasmo e dell’esuberanza di un venticinquenne, volle mostrare al mondo le sue due grandi passioni: la caccia e l’architettura. Non badò a spese per il suo grandioso progetto tanto che pensò perfino di deviare il corso della Loira per farla passare per il castello. Sono più di 440 le stanze di cui 365 con camino e 80 scale. Degna di nota la scala a elica del grande Leonardo da Vinci che contribuì al progetto. Rientro in hotel pedalando attraverso la foresta di Boulogne.

 

3° giorno: Blois – Chaumont – Amboise  44/51 km

Seguendo il corso della Loira si giunge al castello di Chaumont fatto costruire su di una rupe dominante la Loira da Pietro d’Amboise e poi acquistato da Caterina de Medici per mandarci per vendetta Diana di Poitiers, e tenersi per lei Chenonceau. Il castello è una fortezza gotica con tanto di ponte levatoio e scalinata monumentale. L'interno del castello offre una panoramica di stili d'arredamento varia e gli ambienti presentano arredi contemporanei ai personaggi illustri che lo abitarono. Da visitare anche le scuderie ed il parco all'inglese dove si svolge ogni anno il Festival Internazionale dei Giardini: qui  artisti di tutto il mondo inscenano quadri e sculture all’interno del parco ispirandosi ad un tema comune scelto ogni anno. Sempre lungo la Loira si arriva poi ad Amboise, pittoresca cittadina sulla riva sinistra dove sorge il castello anch’esso su di uno sperone roccioso che domina la città. Ad Amboise è suggerita anche la visita al Clos-Lucé, dimora di Leonardo da Vinci dove il museo all’interno della casa presenta numerosi modelli delle sue invenzioni e nel parco modelli in scala 1:1 permettono di interagire e di sperimentare di persona queste favolose macchine.

 

4° giorno: Amboise – Chenonceau – Tours  41 km

Oggi si pedala dalla valle della Loira alla valle dello Cher attraverso la Foresta di Amboise fino a raggiungere il castello di Chenonceau che vi stupirà per la sua posizione originale, infatti è stato costruito con più arcate sul fiume. Oggi Chenonceau è, dopo Versailles, il castello più visitato di Francia ed è soprannominato il castello  “delle due regine” Diana e Caterina. Il re Enrico II offrì Chenonceau a Diana di Poitiers sua amante che lo amministrò con accuratezza arricchendolo anche di splendidi giardini. Alla morte del re, la regina Caterina de Medici volle per se questo elegante e armonioso castello, cacciando Diana a Chaumont. Da Chenonceau, si prosegue per Tours, la città più importante della regione. Tours è una moderna città universitaria che però ha saputo conservare il suo patrimonio storico. Nel quartiere della città vecchia, intorno a piazza Plumereau e alla basilica di St-Martin, si possono ammirare case a graticcio del XV secolo completamente ristrutturate negli anni Sessanta.

 

5° giorno: Tours – Villandry – Azay le Rideau 40 km

Da Tours lungo lo Cher si raggiunge il castello di Villandry famoso per i suoi « jardin potagers ». I celebri giardini di Villandry costituiscono l’esempio francese più compiuto della struttura architettonica assunta nel Rinascimento sotto l’influenza dei giardinieri italiani condotti con sé da Carlo VIII. Proseguimento per Azay le Rideau dove anche qui possiamo trovare una gemma del Rinascimento. Il castello di Azay, infatti, fu costruito su di una piccola isola nell’Indre per volere di Francois I. Balzac descrisse l’edificio come “un diamante sfaccettato incastonato nell'Indre”.

 

6° giorno: Azay le Rideau – Saumur  58 km

L’ultima tappa del tour porta a Saumur pedalando lungo la Loira e prevalente lungo la ciclabile. Saumur, una città fortificata, ha le sue origini nel castello e nel monastero del X secolo. Oggi rimangono solo piccole tracce delle mura, mentre il castello si erge su una collina. Oggi la zona di Saumur conta 6 vini DOC ed è la prestigiosa capitale della scuola di equitazione Cadre Noir.

 

7° giorno: Dopo colazione termine dei servizi.

 

Quote


Quote individuali

€.

Quota partecipazione

870

Quota 3° letto

720

Suppl. camera singola

227

Suppl. nolo bicicletta

85

Suppl. nolo bici elettrica

180


La quota comprende:

sistemazione 3 notti in hotels*** e 3 notti in hotel**, in camere doppie con servizi privati; trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo (1 cena libera a Tours); accompagnatore italiano; trasporto bagagli nei trasferimenti di hotel (1 bagaglio a persona – max 20 kg); assistenza plus in loco e materiale informativo,  assicurazione medico-bagaglio Europe Assistance 24/24.

La quota non comprende:

il viaggio a/r dall'Italia,  i pranzi, la cena a Tours, le bevande, gli ingressi, il noleggio delle biciclette, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.

Raccontaci la tua esperienza

Le vostre esperienze

Dario

2016-09-08
Molto bella sia dal punto di vista paesaggistico e storico nonchè per l'ottima organizzazione e per la simpatia dei partecipanti.

Erica e Felice

2013-09-03
Buongiorno, siamo rientrati da poco dal tour castelli della loira, è stata un'esperienza fantastica, da consigliare e da ripetere. l'organizzazione è stata ottima, la giuda alfredo e lo staff preparati, disponibili e simpatici. i luoghi affascinanti e con nostra fortuna il sole è stato sempre presente. il gruppo si è affiatato da subito e sono stati degli ottimi compagni di avventura! saluti e grazie a tutti. .... buon viaggio a vèlo!!! 
erica e felice

Patrizia S.

2013-09-03
Bellissima esperienza! ci alleniamo già per la parigi-londra della prossima estate :-) la nostra guida-zen alfredo: poche parole e sensori permanentemente vigili. e che dire del gruppo? una selezione studiata non avrebbe ottenuto lo stesso mix di simpatia e piacevolezza, speriamo di reincontrali tutti! vacanza indimenticabile. unica nota "ni": la sistemazione alberghiera, non sempre al top .. ma nel contesto generale assolutamente fruibile. a presto e grazie a tutti! patrizia e leonardo

Alessio e Raffaella

2013-08-26
Buongiorno erika,
scriviamo questa mail per ringraziarvi della splendida vacanza che abbiamo fatto!
siamo stati a visitare i castelli della loira la scorsa settimana.....tutto perfetto!
bellissimo tour,  ottima organizzazione...bravissimo e molto gentile filippo e perfetto alfredo, che ci ha anche prenotato il sole per tutto il viaggio!!!
a parte gli scherzi è molto simpatico, alla mano, ma anche professionale e preparato...ci teneva sempre d'occhio senza farci sentire in difficoltà e ci spiegava le strade da percorrere ogni volta che era necessario.
era la prima volta che facevamo una vacanza di questo tipo e tanti anni che non andavamo più in bicicletta, così abbiamo avuto l'opportunità di riscoprire un modo alternativo e piacevole di viaggiare che riadotteremo sicuramente!
a questo proposito volevamo anche domandare se ci fosse la possibilità di comprare delle vostre biciclette usate.
 
alla prossima vacanza!

Marina A.

2013-08-21
Nel complesso l'esperienza è stata positiva: belli gli alberghi buoni i pasti e paesaggi incantevoli. vorrei però precisare che le informazioni telefoniche da me ricevute non sono state del tutto corrette cioè il percorso non era poi così pianeggiante ci sono stati tratti parecchio in salita.la guida è stata molto disponibile anche se mi sarebbe piaciuto avere un po' più di descrizioni sul paesaggio che incontravamo.l'ultima tappa che è stata la più lunga e difficile più di 70km forse andrebbe rivista,l'abbazzia di fontenvraud non valeva tutti quei km in più, sarebbe stato meglio fermarsi a visitare il paese di chinon e arrivare prima a saumur così da poterlo visitare con calma. nella tappa che porta a tours abbiamo percorso uno sterrato molto lungo (6km) e accidentato con grosse buche forse si potrebbe studiare un percorso alternativo.

Andrea & Daniela

2012-08-28
Buongiorno a tutti, vi scriviamo a una settimana abbondante dal nostro ritorno nel caldo di milano per condividere le sensazioni e le emozioni che sono rimaste in noi al termine di queste fantastica esperienza . sono stati 6 giorni bellissimi, in un posto bellissimo con persone bellissime , il gruppo , le guide , gli aiuti . siamo stati a nostro agio sempre, non abbiamo mai avuto momenti, se non voluti, in cui non sapevamo con chi o di cosa parlare , c'era sempre qualcuno con cui scambiare 2 chiacchiere ma se volevi, un momento per te riuscivi sempre a prendertelo . i percorsi ci sono rimasti nel cuore, così come i paesaggi, le strade,i paesi, i castelli e la loira, naturalmente . il giro è stato bellissimo, per noi, non troppo faticoso per permetterci di vistare anche altro, oltre ai castelli, qualche paese, museo ,etc . che dire delle guide, i nostri angeli custodi , sabrina ,sempre carina e gentile, alfredo , che con la sua presenza dava sempre sicurezza, luigi , che anche se seguiva il gruppo famiglie ha interagito con noi come un vero "leader" vi ringraziamo tutti di cuore per aver condiviso con noi questa bellissima esperienza , per averla resa unica e speciale ,come non lo sarebbe stata senza questo gruppo e questo team di supporto . ci auguriamo di rivedervi prestissimo , magari in un altro paese o su altre strade , stiamo già facendo programmi per l'austria , chissà .... grazie a tutti andrea & daniela

Francesca e Giuseppe

2012-08-28
Carissimi posso proprio dire che siamo davvero in sintonia. proprio ieri ho pensato che oggi un saluto sarebbe stato d'obbligo!!! presi, però, dal tuffo traumatico nel lavoro... è trascorsa già una mezza giornata in un soffio! intanto, davvero un gran piacere sentirvi e sentire delle vostre positive impressioni in quanto all'esperienza vissuta nella loira, io ancora oggi - chiudendo gli occhi - riesco ad immergermi nel contesto e sentirne il sapore. un sapore gradevole che include luoghi, persone e atmosfera. personalmente, poi, ho del viaggio un'idea molto particolare. riesco a cogliere quanto più possibile intensificando sempre e comunque i momenti piacevoli... aggiungerei un grazie alla compagnia davvero piacevole. andiamo a noi :-) come sapevate, siamo ritornati a blois ad ammirare il bellissimo castello, viuzze e angoli stupendi.... da lì ad orleans che abbiamo trovato un pò triste alla sera (un vero e proprio coprifuoco) tuttavia affascinante nella sua storia.... appena rientrati a roma siamo andati alla ricerca di ingredienti e ricette per produrre le squisite galettes bretoni (che abbiamo ri-assaggiato ad orleans). il risultato - considerandola come prima esperienza - è stato ottimo :-) e potete ammirarne una foto sulla bacheca di verde natura!!! in questi giorni sto organizzando le foto che a breve troverete complete, ma nel frattempo vi invio una foto in cui c'è il grande alfredo nel suo "affezionato" pulmino e un'altra di gruppo in "pausa foto" (anche in questo caso manca il fotografo). un abbraccio fortissimo a tutti e grazie per averci fatto rivivere con la vostra foto quel bellissimo momento (magico) alla guinguette sur la loire!!! francesca e giuseppe

Enrico

2012-08-20
Buon giorno, siamo rientrati sabato sera dal viaggio in francia ai castelli della loira e devo dire che sono molto contento!! la disponibilità di voi ragazze durante la prenotazione, abbiamo cambiato tre volte la sistemazione, la preparazione la simpatia della nostra guida alfredo, la bellezza dell'itinerario da voi proposto sono state tutte cose che hanno reso la vacanza spensierata e piacevole! le biciclette sono state all'altezza( belle e non troppo scomode ), gli alberghi assolutamente dignitosi con delle colazioni abbondanti e cene piacevoli. un particolare grazie anche a luigi e sabrina sempre carini e disponibili. era proprio quello che mi aspettavo , peccato sia finito troppo in fretta. ci rivedremo sicuramente, vacanza da consigliare ( e anche vero che eravamo in otto tutti simpatici e divertenti e questa e solo fortuna !) ! grazie a presto.

Antonella C.

2012-08-07
Ciao, ci tengo a farvi sapere che mi sono trovata benissimo, soprattutto grazie alle nostre splendide guide, sabrina e luigi. sono partita per provare un modo nuovo di visitare un paese e ho scoperto la mia vacanza ideale. bei posti da attraversare lentamente, giornate all'aria aperta, un pò di attività fisica, buona compagnia, il paradiso insomma.
antonella

Zeno G.

2012-07-18
La mia esperienza in questo tour tra i castelli della loira è stata positiva, mi sono trovato bene con lo staff organizzativo e mi è piaciuto molto il luogo esplorato in bicicletta....sia tra il verde della natura sia nelle città e nei castelli che abbiamo visitato. ringrazio moltissimo le guide di viaggio sabrina e luigi che hanno reso ancora più piacevole la vacanza. sono stato molto soddisfatto di questo tour in bici in quanto la bicicletta è sempre stata la mia passione..e se in futuro avrò tempo e la possibilità sarò sicuramente pronto a riprovare queste avventure in bicicletta andando a scoprire altri paesi.

TOUR IN BICI TRA I CASTELLI DELLA LOIRA

Francia  Con guida
Codice di riferimento G110
Difficoltà

Castelli, fantastici castelli come li abbiamo visti solo nelle illustrazioni dei libri di favole. Che sorpresa, esistono veramente! E allora venite con noi, ne raggiungeremo pedalando uno diverso ogni giorno. 

A partire da
 870€ Richiedi preventivo
Durata: 7 giorni / 6 notti (5 giorni di bicicletta)
Partenze:

2017: 06/08 – 13/08  


Caratteristiche tecniche
ASSISTENZA PLUS
Questo itinerario  include un servizio esclusivo di assistenza PLUS  offerto solo da  Verde Natura per farvi partire tranquilli, soprattutto se siete alle prime esperienze di vacanze in bicicletta. Oltre al normale trasporto dei bagagli e al numero telefonico di emergenza, vi mettiamo a disposizione infatti un servizio di assistenza e/o recupero  per le emergenze (es. malore, problema meccanico non riparabile con il kit di riparazione).  Basterà una semplice chiamata (se state facendo un viaggio in libertà) o un intervento della vostra guida (se state facendo un viaggio di gruppo): nell’arco di poco tempo un nostro incaricato vi raggiungerà,  se necessario, con un mezzo e potrà insieme a voi risolvere il problema. Se la situazione lo richiede sarete accompagnati al vostro hotel.
 
 

Terreno: prevalentemente pianeggiante, solo alcuni saliscendi e alcune brevissime salite; tappe da 40 a 58 km giornalieri che ad una media di 13km/h significa da 3h a  5h di pedalata da suddividere nella giornata.

Strade: 70% asfaltate e 30% sterrate di campagna

Bici: city bike

Partecipanti: minimo 8 pax

Trasporto dei bagagli: si + assistenza plus.

Consigliato per bambini: dai 12 anni con la propria bici

Come arrivare

Aereo: l’aeroporto più vicino a Blois è quello di Parigi.  Voli da alcune città italiane con : AlitaliaEasyjet, Airfrance, Ryanair, Transavia, Vueling. Dall’aeroporto di Parigi si prosegue in treno per Blois.
Auto:  itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it.
Treno: stazione ferroviaria di Blois. Orari e prezzi su Trenitalia e Sncf

Hai delle domande su questo viaggio?

Chiamaci al +39 059 680035 oppure scrivici al info@verde-natura.com