Vacanze in bicicletta e trekking dal 1985

*Ricerca i tour scegliendo una o più tipologie

TREKKING DELLA VIA FRANCIGENA DA VITERBO A ROMA

Italia  Individuale
Codice di riferimento L019
Difficoltà

Ripercorrerete, come moderni pellegrini, l'ultima tappa dell'itinerario storico della Via Francigena con l'emozionante ingresso a Roma.

A partire da
 430€ Richiedi preventivo
Durata: 7 giorni / 6 notti (5 giorni di trekking)
Partenze:

2017 tutti i giorni dal 01/03 al 31/10


Caratteristiche tecniche

Terreno: Percorso caratterizzato da continuo saliscendi. I tempi di percorrenza vanno da 5 a 7 ore di cammino. E’ richiesto un buon allenamento fisico e abitudine al trekking.

Strade: prevalentemente sentieri

Partecipanti: min 1 pax

Trasporto dei bagagli: si

Consigliato per bambini: no

Come arrivare

Aereo: aeroporto di Roma Fiumicino. Da qui navetta verso il centro città e la stazione di Roma Termini. http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/In-treno-da-Roma-all'aeroporto-Leonardo-da-Vinci

Auto : itinerari programmabili su www.googlemaps.com e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it e indicazioni sul parcheggio

Treno : La stazione di Viterbo è collegata a quella di Roma tramite la tratta ferroviaria Viterbo-Roma. Per informazioni www.trenitalia.it

Descrizione

 

Trekking individuale

 

L’ultimo tratto della Via Francigena riserva ancora molti tesori: Il paesaggio laziale, verde e collinare, vi accompagnerà da un antico borgo al successivo, lungo l’ultimo tratto della Via Francigena. Trekking in libertà. Un viaggio sorprendente, dal primo all’ultimo passo: dal suggestivo centro medievale di Viterbo, con un intero quartiere dedicato al pellegrino, alle antiche strade etrusche, all’anfiteatro romano di Sutri, interamente scavato nel tufo, al verde del parco di Monte Mario, il Monte della Gioia, dove finalmente scorgerete il cupolone di San Pietro. La Via Francigena è un itinerario di circa 1000km che, nella parte italiana parte da Aosta e arriva a Roma in 8 settimane.  

Programma


1° giorno: Viterbo

Arrivo individuale in hotel a Viterbo.

A Viterbo, antica sede Ponteficia, potrete ammirare la loggia dei Papi, e meditare nel silenzio dell'incantevole chiostro di Santa Maria Nuova, tra le chiese più antiche della città. Divertitevi a cercare sugli edifici il simbolo del Leone, emblema della città, e brindate al vostro cammino in partenza nel quartiere del pellegrino, gustando la saporita cucina locale. Siete indecisi? Provate l'acquacotta, il piatto tradizionale della Tuscia.

 

2° giorno: Viterbo – Vetralla  18 km

La prima tappa del viaggio vi condurrà verso Vetralla, borgo nel cuore dell'antico territorio Etrusco. Al vostro arrivo concedetevi una merenda a base di pane casereccio e olio extravergine di oliva locale, prima di concedervi una passeggiata tra i vicoli del centro storico.

 

3° giorno: Vetralla – Sutri  24 km

Proseguendo nel verde paesaggio laziale si giunge a Sutri, città piccola ma ricca di attrattive. L'anfiteatro romano, completamente scavato nel tufo, è imperdibile. Scegliete se sedervi sugli spalti o conquistare la scena, ma uscendo ricordatevi di firmare il registro dei visitatori: il custode ci tiene molto, e se presente sarà lui ad invitarvi a farlo. In seguito dirigetevi alla chiesa di Santa Maria del Parto, le cui pareti di tufo sono decorate da affreschi ben conservati. Cercate tra le immagini il gruppo di pellegrini, ritratti in preghiera con i loro bastoni in mano.

 

4° giorno: Sutri – Campagnano  27 km

Da Sutri proseguiamo verso Campagnano: nel corso del viaggio costeggerete le cascate di Monte Gelato, dove potrete fermarvi per un bagno ristoratore. Attraverso una strada panoramica nel parco naturale di Veio arriverete alle porte di Campagnano. Qui potrete riposarvi nel Parco Venturi, casa di un Tasso trecentenario che i locali chiamano "Albero della Morte": ma non preoccupatevi, potrete sdraiarvi alla sua ombra senza alcun pericolo!

 

5° giorno: Campagnano – Isola Farnese  22 km

Da Campagnano proseguirete attraverso il parco naturale di Veio con le sue colline boscose, entrando quindi nell'incantevole Valle del Sorbo. Lungo il cammino potrete ammirare il santuario della Madonna del Sorbo, ma anche il centro storico di Formello, con i suoi bei palazzi medievali. La meta di oggi è il piccolo borgo di Isola Farnese, arroccato su una rupe circondata dai boschi e dominata dal Castello Farnese: la visita è prenotabile via internet, e offre una vista panoramica sulle vallate circostanti.

 

6° giorno: Isola Farnese – Roma 19 km

Eccovi arrivati all'ultima tappa che vi separa dalla Città Eterna. Trattandosi di una metropoli, l'ultimo tratto di percorso è purtroppo molto trafficato: il belvedere di Monte Mario, dal quale potrete finalmente avvistare il cupolone di San Pietro, vale però l'intero viaggio, e vi farà rapidamente dimenticare traffico e inquinamento. Da qui scenderete verso Piazza San Pietro, punto di arrivo del vostro viaggio e dell'intera Via Francigena del nord. Non dimenticate una foto trionfale davanti alla Basilica, prima di festeggiare la fine del cammino rifocillandovi con abbacchio, pecorino romano, e magari un bel maritozzo alla con la panna...ve lo siete meritato!

 

7° giorno: dopo colazione termine dei servizi

Quote


Quote individuali

Quota partecipazione

430

Suppl. singola

195

Suppl. un solo viaggiatore

25

Suppl. alta stagione (dal 2/4 al 30/6 e dal 31/8 al 31/10)

25


La quota comprende:

6 pernottamenti con prima colazione, in hotel **/*** o bed & breakfast in camere doppie con servizi privati; trasporto bagagli ad ogni tappa (1 bagaglio per persona); mappe e descrizione dettagliata dell’itinerario;  assicurazione EuropAssistance medico bagaglio 24/24.


La quota non comprende:

il viaggio per Viterbo e da Roma; i pasti e le bevande; gli ingressi a musei e monumenti; tasse di soggiorno (ca. 8€ da pagare in loco); gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.


Raccontaci la tua esperienza

Le vostre esperienze

Pietro Curti

2016-09-08
Percorso: ben segnalato fino a isola farnese molto scarso da isola farnese a roma. sistemazione alberghiera: ottima a viterbo e roma, modesta ma buona nelle altre tappe. trasporto bagagli: molto efficiente. complessivamente buonissima organizzazione .

TREKKING DELLA VIA FRANCIGENA DA VITERBO A ROMA

Italia  Individuale
Codice di riferimento L019
Difficoltà

Ripercorrerete, come moderni pellegrini, l'ultima tappa dell'itinerario storico della Via Francigena con l'emozionante ingresso a Roma.

A partire da
 430€ Richiedi preventivo
Durata: 7 giorni / 6 notti (5 giorni di trekking)
Partenze:

2017 tutti i giorni dal 01/03 al 31/10


Caratteristiche tecniche

Terreno: Percorso caratterizzato da continuo saliscendi. I tempi di percorrenza vanno da 5 a 7 ore di cammino. E’ richiesto un buon allenamento fisico e abitudine al trekking.

Strade: prevalentemente sentieri

Partecipanti: min 1 pax

Trasporto dei bagagli: si

Consigliato per bambini: no

Come arrivare

Aereo: aeroporto di Roma Fiumicino. Da qui navetta verso il centro città e la stazione di Roma Termini. http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/In-treno-da-Roma-all'aeroporto-Leonardo-da-Vinci

Auto : itinerari programmabili su www.googlemaps.com e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it e indicazioni sul parcheggio

Treno : La stazione di Viterbo è collegata a quella di Roma tramite la tratta ferroviaria Viterbo-Roma. Per informazioni www.trenitalia.it

Hai delle domande su questo viaggio?

Chiamaci al +39 059 680035 oppure scrivici al info@verde-natura.com