Trekking individuale

La Via Francigena, detta anche Franchigena, fa parte degli itinerari appartenenti alla storia. È un’antica via di pellegrinaggio lunga 1800 km che collega Canterbury a Roma, organizzata in 79 tappe, come descrive il diario di Sigerico, vescovo di Canterbury che nel 990 raggiunse la “Caput mundi” per ricevere il palio che lo avrebbe consacrato. L’itinerario che vi proponiamo ha come punti di partenza ed arrivo le città monumentali di Lucca e Siena, vi immergerete nelle basse colline toscane percorrendo a piedi luoghi più o meno noti. Un viaggio adatto a tutti, dati i modesti dislivelli e i facili sentieri che percorrerete. Farete un salto nel passato rivivendo le esperienze dei pellegrini che anticamente attraversavano questo percorso.
1° giorno: Lucca Arrivo individuale in Hotel a Lucca e tempo libero per visitare questa meravigliosa città. Vi consigliamo di ammirare Lucca dall’alto salendo sulle possenti e rinomate mura oppure sulla Torre Guinigi o ancora affrontando i 207 scalini della ancora più alta Torre delle Ore. Visitate la Cattedrale di San Martino che custodisce il Volto Santo, da secoli meta di pellegrinaggio. Perdetevi per le piccole stradine del centro storico e ammirate la piazza dell’anfiteatro romano. Cena libera. 2° giorno: Altopascio – San Miniato  7h,  +250/-100m, 29 km Trasferimento in treno da Lucca ad Altopascio. Superato Altopascio, attraversate Galleno e il suo splendido selciato millenario, originale della via Francigena. Immergetevi ora in un’area selvaggia ricca di vegetazione : il bosco delle Cerbaie. Il percorso vi condurrà poi verso Ponte a Cappiano, dove all’interno dell’antico ponte mediceo è stato ricavato un ostello. Proseguendo, risalite verso il borgo di Fucecchio. Superato il fiume Arno e percorrendo l’argine per un breve tratto raggiungete San Miniato, patria del tartufo bianco.   Cena libera. 3° giorno: San Miniato – Gambassi Terme   6h, +400/-230m,  24 km La tappa odierna vi permette di scoprire l’ eccezionale panorama dei crinali collinari della Val d’Elsa. Un continuo saliscendi, viali di sterrati alberati ed emozionanti scorci sui primi vigneti del Chianti vi conducono verso la  Pieve di Coiano con la sua lunga e ripida scalinata e poi verso la Pieve a Chianni, nella cui canonica è stato ricavato un bellissimo ostello. Dopo l’arrivo, se vorrete, avrete tempo per un pò di relax presso le terme di Gambassi Terme. Cena in hotel. 4° giorno: Gambassi Terme – San Gimignano    3h30, +/-380m,  14 km Breve percorso che vi incanterà con i sublimi panorami circostanti. Durante il percorso consigliamo una visita al Santuario di Pancole ed alla Pieve di Cellole per poi dedicare il resto della giornata ad una rilassante visita del borgo di San Gimignano, quest’ultimo proclamato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco dal 1990. La cosiddetta Manhattan del Medioevo vi affascinerà con le sue numerose torri, piazze, chiese  e palazzi. La sera potrete godervi il fascino dell’atmosfera del borgo degustando un bicchiere di Vernaccia, vino prodotto esclusivamente nel territorio di San Gimignano. Cena libera. 5° giorno: San Gimignano – Colle Val d’Elsa    3h, +370/-310m,  12 km Superato il Vecchio Molino di Aiano, il quale rappresentava una tappa dell’itinerario di Sigerico, si prosegue sulle ondeggianti colline toscane per raggiungere l’incantevole  borgo di Colle Val d’Elsa. In quella che viene definita la “città del cristallo” (Colle Val d’elsa è famosa per la produzione del vetro e del cristallo)  sarà piacevole lasciarsi coinvolgere dall’atmosfera medievale caratterizzata da monumenti, chiese e fortificazioni tra i vicoli all’interno delle mura. Cena libera. 6° giorno: Colle Val d’Elsa – Monteriggioni    3h30,  +290/-320m,   16 km Questo tratto si estende quasi interamente su strada sterrata in piena campagna. Attraversate il piccolo borgo fortificato di Strove dove potete ammirare la Chiesa di San Martino, passate poi dal borgo medievale Abbadia a Isola dal quale, immersi nella tranquillità, potete godere della veduta della vicina Monteriggioni che raggiungerete dopo 3 Km. Respirerete infine un’aria medievale in uno dei più classici e noti borghi murati italiani. Camminando infatti sulle mura del borgo di Monteriggioni resterete affascinati dall’inusuale veduta del borgo e delle fortificazioni, così come dalle campagne del Chianti e della Valdelsa. Cena libera. 7° giorno: Monteriggioni – Siena     5h,  +300/-250m,  20 km Usciti dalla cinta muraria, camminate lungo i candidi sentieri della collina senese fino al borgo abbandonato di Cerbaia. Percorrete la boscaglia fino ai castelli della Chiocciola di Villa e dopo un ulteriore tratto nel bosco, raggiungete Porta Camollia, una delle antiche porte nelle mura di Siena,  storicamente l’ingresso della città di Siena per  i pellegrini che percorrono la via Francigena. Cena libera. 8° giorno: Siena Dopo colazione siete liberi di visitare Siena, la famosa città del Palio. Situata in un peculiare territorio e caratterizzata da un pittoresco paesaggio, la città si srotola in un continuo su e giù di strade, dove potete scoprire i più noti monumenti, come il Palazzo Buonsignori con la Pinacoteca Nazionale, il Duomo decorato con marmo bianco e verde scuro, la cui costruzione cominciò nel 12° secolo, la Biblioteca Piccolomini, il Battistero e il Museo dell’Opera Metropolitana del Duomo, oppure potete semplicemente passeggiare intorno a Piazza del Campo e lungo gli stretti vicoli, fermarvi per assaggiare il Panforte e i Ricciarelli in una delle tante pasticcerie tipiche. Termine dei servizi.
Terreno: Facili percorsi e strade secondarie, terreno collinare. Altitudine tra i 0 e i 350 m, durata media delle tappe tra le 3 e le 7 ore, dislivello positivo tra gli 0 e i 460 m al giorno. Numero di partecipanti: minimo 2

Durata: 8 giorni/7 notti (6 giorni di trekking)

Partenze: 2017 tutti i giorni dal 01/04/2017 al 21/10/2017

Quote individuali  
Quota partecipazione 665
Suppl. singola 210
Suppl. 1 solo viaggiatore 160
La quota comprende: sistemazione in camera doppia (4 notti in hotel***, 2 notti in ostello; 1 notte in B&B) 7 pernottamenti con colazione; 1 cena a Gambassi Terme;  tasse di soggiorno; trasporto bagagli; transfer come da programma; descrizione dettagliata del percorso; credenziali del pellegrino,  assicurazione  medico-bagaglio Europassistance. La quota non comprende: viaggio per Lucca e da Siena; pasti ( eccetto colazione e 1 cena); bevande; transfer con bus pubblici; ingressi e extra e tutto quanto non indicato nella quota comprende.
Aereo : aereoporto di Pisa www.pisa-airport.com collegato alla stazione di Pisa Centrale, e Firenze www.aereoporto.firenze.it, collegato alla stazione di Firenze S.M.N tramite navetta www.aeroporto.firenze.it/it/i-passeggeri/trasporti/bus.html Auto : itinerari programmabili su www.googlemaps.com e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it e indicazioni sul parcheggio Treno : Treni dalla stazione di Firenze sulla linea Firenze-Viareggio, stazione di Lucca. Per informazioni www.trenitalia.it
Racconti di viaggio

Condividi la tua esperienza o leggi quella di coloro che hanno già viaggiato con noi.

Carica

Grazie per aver condiviso la tua esperienza!

Il tuo commento è stato inserito correttamente e sarà on line subito dopo i controlli di moderazione.

Arrivederci a presto
Lo Staff di Verde Natura

Thank you for sharing your experience with us!

Your comment was correctly sent and will be available online after moderation.

Thank you and goodbye
Verde Natura Team

Ci sono stati dei problemi nel caricamento

Assicurati di aver caricato al massimo 10 foto.
Dimensioni troppo grandi delle foto potrebbero causare problemi

Ti invitiamo a riprovare, se il problema persiste, non esitare a contattare l'amministrazione.

Arrivederci a presto
Lo Staff di Verde Natura

An error occured while uploading

Make sure you uploaded a maximum of 10 images. The size of the images is too big and may cause problems.

Please try again. If the problem persists, contact the administration.

Thank you and goodbye
Verde Natura Team

  • {[{comment.fields.nome}]} Viaggio del {[{comment.fields.data_v | date:'dd/MM/yyyy'}]}

    {[{comment.fields.msg}]}

    {[{comment.fields.risp}]}