Tour individuale in bicicletta

Attorno alle Alpilles e alla Montagnette si trova la Provenza delle vigne, dei campi di lavanda e delle coltivazioni di olive, quella delle piccole piazze contornate di platani centenari e dei villaggi  ricchi di arte e tradizione dai nomi evocatori: le Baux, St Remy, Tarascon, Fontvielle. Spostandosi più a sud si scoprono Pont du Gard e Arles con le numerose testimonianze romane e poi la Camargue: qui tutto parla di “cabannes”, “gardians” e dei tradizionali e affascinanti mestieri, ora in parte abbandonati, legati all’allevamento dei tori e dei cavalli in questa terra un tempo povera e paludosa dove tutto si svolge comunque ancora seguendo il ritmo implacabile del ciclo naturale.  Pedalando tra le distese selvagge sarete accompagnati dai movimenti sinuosi dei fenicotteri e potrete inoltre approfittare di 40 km di spiaggia lambita da un mediterraneo ancora limpido. Scoprirete che la bici è senz’altro il modo migliore per conoscere da vicino le meraviglie di questa regione.
Km totali 293 1° giorno: Avignone Arrivo individuale ad Avignone, città la cui storia venne stravolta dal trasferimento, dal 1375 al 1378 del Papato di Clemente V che volle andare in Provenza perché a Roma “l’aria era malsana”. Nel pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00 presso l’ufficio vicino all’hotel potrete ritirare le biciclette e il materiale per il tour. In caso di arrivo in orario diverso,  o la domenica quando l’ufficio è chiuso, il briefing verrà effettuato il giorno successivo alle 09.00, esclusa sempre  la domenica. Cena libera e pernottamento. 2° giorno: Avignone - Pont du Gard - Graveson   69 km, +/-625m Dopo colazione partenza per la prima tappa in bici su terreno collinare e con numerosi sali e scendi. Lasciata Avignone attraverserete in bici una bellissima regione ricca di vigneti e tempestata di cittadine dallo stile tipicamente  mediterraneo fino a raggiungere il famoso acquedotto romano  “Pont du Gard”, un ponte su tre livelli  che sovrasta l’intera area dai suoi 50 mt di altezza. Potrete anche fermarvi a fare il bagno! Prima di raggiungere il vostro hotel  incontrerete nella fertile pianura che costeggia il Rodano la cittadina provenzale di Barbentane dominata dal castello episcopale. Cena e pernottamento. 3° giorno: Graveson  - Arles  51 km, +/-278 m Oggi raggiungerete Tarascona, città adagiata sul Rodano che custodisce uno dei castelli medievali meglio conservati di Francia, il castello di re René: questa imponente fortezza sul fiume  costruita da Luigi XII per difendere i confini della Provenza  ospita all’interno delle mura un meraviglioso edificio gotico riccamente decorato, la farmacia dell’antico ospedale e la prigione. Di notevole intereesse anche il  Museo Souleiado che spiega tutta la storia e le origini dei tessuti provenzali con ben 40.000 tavole da disegno. Lungo il tragitto potrete visitare il rinomato mulino di Daudet e l’abbazia di Montmajor. A fine tappa troverete  ad attendervi Arles, città che del suo  passato glorioso conserva l'Arena e il Teatro Romano, e ancora il portale e il chiostro della Chiesa di St. Trophime, tutti entrati a far parte del Patrimonio mondiale dell'Umanità tutelato dall'Unesco. Cena libera e pernottamento. 4° giorno: Arles - Saintes Maries de la Mer  57 km, +/-121 m Allontanandovi da Arles lascerete le colline ed entrerete gradualmente nel paesaggio pianeggiante della Camargue ricco  di paludi, lagune e risaie, un territorio in continua mutazione dove la natura selvaggia spinge per prendere il sopravvento mentre gli uomini cercano di rendere questo luogo un posto in cui vivere.  Questa piccola porzione di terra ai confini del mare sembra un universo parallelo rispetto alla classica Provenza ma allo stesso tempo ne è infinitamente complementare. Attraversato il Rodano in barca  arriverete a Saintes Maries de la Mer  dove trascorrerete due notti. Scoprirete un luogo incantato: la cittadina è ordinata e raccolta, con le stradine e le casette bianche  che al tramonto vengono accese dalla luce del sole, e su tutto spicca  la Chiesa fortificata delle Sante Marie dedicata a Sara, patrona dei gitani che ogni anno tra il 24 e il 25 maggio si recano in pellegrinaggio nella cittadina. Cena e pernottamento. 5° giorno: Saintes Maries de la Mer/Camargue (giornata libera) Potrete scegliere tra varie possibilità: escursione a cavallo o ancora in battello lungo il piccolo Rodano, canoa, visita  al parco Ornitologico. Cena libera e pernottamento. 6° giorno: Saintes Maries de la Mer - Fontvieille  68 km,  +/-219 m Alla diga « Digue à la Mer » (vietata alle auto) fra distese d’acqua, sabbia e fenicotteri che volano sopra la testa vi dirigerete verso Nord in direzione  delle piccole Alpille, o piccole Alpi, una zona  ricca di  fascino paesaggistico e di  luoghi di interesse storico e culturale lungo un percorso lievemente collinare. Sarete circondati da un paesaggio affascinante e dalle vestigia delle epoche  Romane. Cena e pernottamento. 7° giorno: Fontvieille - Avignone                 48 km, +/-413 m L’ultima tappa vi riporta ad Avignone lungo un percorso collinare. Incontrerete rinomate  cittadine provenzali: sarete affascinati da  Les Baux de Provence, villaggio a picco su una rupe, in parte dominato da rovine, da cui si ammira uno straordinario panorama che nelle giornate più limpide arriva fino al Mediterraneo.  Saint Rèmy de Provence è il luogo che con la sua luce particolare ha richiamato anche  Van Gogh che rimase in città per un anno dipingendo circa 150 quadri. Non perdete la visita al museo dedicato al pittore. Cena libera, pernottamento in hotel. 8° giorno: dopo colazione termine dei servizi.
Terreno: pianeggianti il giorno 4 e 5 e da lievemente collinare a collinare gli altri giorni, prevalentemente pianeggiante gli altri giorni; tappe che vanno da 48 a 69 km giornalieri che ad una media di 13 km/h significa da 4h a 5h30 di pedalata da suddividere nella giornata. Dislivelli in salita fino a 625 m. il giorno 2, 413 m. il giorno 7 e una media di 250 m. i giorni 3 e 6. Tour per chi ha già effettuato tour in bicicletta. Strade: 80% asfaltate - 20% sterrate Bici: cicloturismo a 24 rapporti Partecipanti: min. 2 persona Trasporto dei bagagli: si Consigliato per bambini: oltre i 12/13 anni con la propria bici

Durata: 8 giorni/7 notti (6 gg di bici)

Partenze: 2017: tutti i giorni dal 01/04 al 25/10

Quote individuali Bassa stagione Alta stagione
Quota partecipazione 818 868
Quota 3° letto 530 535
Suppl. camera singola 282 346
Suppl. viaggiatore Solo 115 115
Suppl. nolo bicicletta adulto 97
Suppl. nolo bici elettrica 185
Suppl. nolo bicicletta ragazzi fino a 18anni 76
Bassa stagione:  dal 01/4 al 23/6 e dal 01/9 al 25/10 Alta stagione:     dal 24/6 al 31/8 Nota: al momento della consegna in loco dei documenti di viaggio vi sarà richiesto un  deposito cauzionale con c/c fino a 400€ per la bici e € 40 per il road book; l’importo sarà bloccato ma non addebitato sulla carta e sbloccato a fine tour. Saranno addebitati solo eventuali furti o danni occorsi al materiale noleggiato. La quota comprende: sistemazione 3 notti in hotel 2* e 4 notti in hotel 3* in camere doppie con servizi privati e piscina (escluso Avignon e Arles); 7 pernottamenti con colazione; 3 cene (giorni 2, 4 e 6) in hotel o ristorante vicino; trasporto bagagli nei trasferimenti di hotel; carta e materiale informativo (1 per prenotazione); descrizione dettagliata del percorso, assicurazione medico bagaglio Europe Assistance 24/24. La quota non comprende: viaggio a/r dall'Italia, pranzi, cene nei giorni 1, 3, 5 e 7,  bevande, ingressi, noleggio delle biciclette, extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato.
Aereo: aeroporto di Marsiglia raggiungibile via Parigi con Air France; inoltre  collegamenti diretti da alcune  città italiane ( del centro-sud) con voli low cost: Ryanair  e  Easyjet. Navetta fino a Vitrolles e proseguimento in treno, circa 1,5 ore Auto:  itinerari programmabili su www.google.it/maps e consultare le norme di viabilità su www.viaggiaresicuri.it. Possibilità di parcheggio vicino all’hotel di Avignone, sorvegliato, circa €12/giorno da pagare in loco. Non prenotabile. Treno: ad Avignone ci sono 2 stazioni: la centrale (a 5 minuti a piedi dall’hotel) e  la stazione dei TGV ( circa 15 minuti in taxi  o bus dal centro città). Le due stazioni sono collegate durante il girono  da 35 treni, tra le 05.58 e le 23.00. Orari e prezzi su Sncf
Racconti di viaggio

Condividi la tua esperienza o leggi quella di coloro che hanno già viaggiato con noi.

Carica

Grazie per aver condiviso la tua esperienza!

Il tuo commento è stato inserito correttamente e sarà on line subito dopo i controlli di moderazione.

Arrivederci a presto
Lo Staff di Verde Natura

Thank you for sharing your experience with us!

Your comment was correctly sent and will be available online after moderation.

Thank you and goodbye
Verde Natura Team

Ci sono stati dei problemi nel caricamento

Assicurati di aver caricato al massimo 10 foto.
Dimensioni troppo grandi delle foto potrebbero causare problemi

Ti invitiamo a riprovare, se il problema persiste, non esitare a contattare l'amministrazione.

Arrivederci a presto
Lo Staff di Verde Natura

An error occured while uploading

Make sure you uploaded a maximum of 10 images. The size of the images is too big and may cause problems.

Please try again. If the problem persists, contact the administration.

Thank you and goodbye
Verde Natura Team

  • {[{comment.fields.nome}]} Viaggio del {[{comment.fields.data_v | date:'dd/MM/yyyy'}]}

    {[{comment.fields.msg}]}

    {[{comment.fields.risp}]}