rete ciclistica europea eurovelo itinerari

Hai mai sognato di scoprire l’Europa in bici? Con il progetto Eurovelo del ECF è possibile attraversare l’intero continente europeo con 15 itinerari diversi.

I percorsi sono stati pensati per dare maggiori opportunità alle persone di usare la bici nel quotidiano incentivando il cicloturismo, utile a conoscere regioni meravigliose e a volte poco note, con l’obiettivo base di educare ad uno stile di vita più responsabile e sostenibile.

Scopri anche tu la bellezza di una vacanza “slow” con gli itinerari della rete ciclabile Eurovelo!

Che cos’è la rete ciclabile Eurovelo 

EuroVelo è la rete ciclabile europea, nata da un progetto del ECF (European Cyclists’ Federation) che ha l’obiettivo di sviluppare una rete di 15 itinerari di lunga percorrenza attraverso 42 paesi europei.

Il progetto, presentato a metà degli anni ’90 e sviluppatosi concretamente a partire dal 2007, prevede oltre 70.000 km di rete ciclabile di cui più di 40.000 km già esistenti.

La rete ciclabile Eurovelo nasce quindi con l’obiettivo di creare un network di percorsi ciclistici che abbracci l’intero continente europeo contribuendo ad unirlo e a renderlo più accessibile anche con mezzi di trasporto sostenibili.

Si vuole generare così la cooperazione fra ogni paese favorendo il transito di turisti in tutta Europa. L’obiettivo è promuovere la bicicletta come migliore pratica per il turismo sostenibile e come soluzione contro l’inquinamento dovuto al traffico automobilistico. In molti casi gli itinerari sono nati unendo tra loro i percorsi ciclistici nazionali già esistenti, in altri casi invece sono stati appositamente creati, integrati e collegati.

rete ciclabile eurovelo

La rete ciclabile Eurovelo nasce con l’obiettivo di creare un network di percorsi ciclistici contribuendo ad unire i paesi europei e a renderli più accessibili anche con mezzi di trasporto sostenibili – foto: Wikimedia Commons

Pur essendo 15, gli itinerari Eurovelo sono numerati da 1 a 17 a causa della scelta di un criterio particolare per la numerazione dei diversi percorsi. Infatti, gli itinerari con numeri dispari percorrono il continente da nord a sud, quelli con numeri pari invece da ovest a est, salvo alcune eccezioni:

  1. EuroVelo 10 comprende il tour del mar Baltico;
  2. EuroVelo 12 segue la costa del mare del nord;
  3. EuroVelo 14 in realtà non esiste perché, dopo EV13, è stato realizzato un altro percorso nord-sud con numero 15 e la stessa cosa è successa anche per il numero 17.

Ad oggi, non tutti gli itinerari sono completi, ben segnalati e con gli stessi servizi. Si può dire però che in generale, i percorsi che attraversano paesi con una buona tradizione di cicloturismo sono tra i più sviluppati.

Come si possono quindi percorrere gli Eurovelo senza incorrere in imprevisti? Tra i nostri viaggi in bici in Europa, alcuni percorrono tratti di Eurovelo e sono itinerari perfetti sia per chi è più esperto, sia per chi invece ha meno esperienza nel cicloturismo.

I nostri itinerari lungo le ciclabili Eurovelo

Ciò che accomuna tutti i nostri viaggi in bici sono i servizi: il comfort degli hotel, il trasporto bagagli, l’assistenza telefonica e il supporto di guide esperte o in caso di viaggi in libertà, dell’app MyEasyRoute. Ecco perché percorrere alcuni tratti degli Eurovelo insieme a noi è facile e divertente.  

Eurovelo 5: da Milano a Parma lungo la via Romea Francigena

L’Eurovelo 5 parte da Londra e arriva fino a Brindisi, attraversa ben 6 paesi europei sulle tracce dei pellegrini che nel medioevo viaggiavano dall’Inghilterra a Roma.

Il percorso proposto va da Milano a Parma, lungo un tratto ricchissimo di tesori artistici ed enogastronomici che segue numerose tappe dei viaggi un tempo effettuati dai pellegrini, tra cui: Duomo di Milano, Duomo di Fidenza, la Basilica di Sant’Antonino a Piacenza, la certosa di Pavia e il Duomo di Parma.

Il percorso è adatto a tutti, anche a bambini e principianti ed è ideale da vivere in compagnia, prendendosi il tempo necessario per scoprire i diversi aspetti dei territori attraversati. Articolandosi tra splendide città e pianeggianti campagne, dà modo di riscoprire importanti simboli artistici e religiosi della storia e della cultura italiana e i tesori enogastronomici più tipici e rinomati.

Eurovelo 5

L’Eurovelo 5 parte da Londra e arriva fino a Brindisi, attraversa ben 6 paesi europei sulle tracce dei pellegrini che nel medioevo viaggiavano dall’Inghilterra a Roma.

Eurovelo 7: da Verona a Firenze lungo la Ciclovia del Sole

L’Eurovelo 7, detto anche Ciclovia del Sole, è uno dei percorsi cicloturistici europei più lunghi ed interessanti che si snoda per oltre 7400 km, collegando Capo Nord con l’isola di Malta. Nel mezzo si trova tutto il cuore dell’Europa con alcune delle città d’arte più belle al mondo che offrono un percorso perfetto per tutti i cicloturisti desiderosi di scoprire arte, cultura, natura e tradizioni del Bel Paese.

Di recente sono state fatte anche delle sperimentazioni alle quali abbiamo preso parte, per verificare lo stato dei servizi e le possibilità di sviluppo di questo splendido itinerario.

Il percorso che proponiamo collega città d’arte come Verona, Mantova, Modena, Bologna, Firenze, due fra i borghi più belli d’Italia (Borghetto sul Mincio e San Benedetto Po) e i paesaggi di campagna di Veneto, Lombardia, Emilia e Toscana.

Si ha così la possibilità di godersi una pedalata tranquilla immersa nella natura della campagna italiana e di scoprire cinque meravigliose città d’arte ammirandone la bellezza artistica e assaggiando piatti tipici, figli di una ricchissima tradizione enogastronomica.

rete ciclabile eurovelo

L’obiettivo degli Eurovelo è promuovere la bicicletta come migliore pratica per il turismo sostenibile e come soluzione contro l’inquinamento dovuto al traffico automobilistico.


Articolo di Travel On Art